Scegliere l’aspirapolvere: cosa considerare prima dell’acquisto?

di 

18 ottobre 2019

AspirapolvereIndiscutibilmente un apparecchio senza il quale la polvere potrebbe anche prendere il sopravvento, gli acari moltiplicarsi e, peli e pelucchi farla da padroni. Imprescindibile in ogni ambiente della casa o luogo di lavoro, l’aspirapolvere è quel fantastico quanto tecnologico elettrodomestico che attraverso l’aspirazione dell’aria, aspira le sottilissime polveri del pavimento, le leggerissime polveri dell’aria ma, in casi estremi anche l’acqua fuoriuscita magari da un tubo che si è rotto. Per gli ambienti di lavoro, le grandi aspirapolveri riescono a risucchiare anche piccoli detriti, schegge o altri micro materiali scarti delle lavorazioni.

Se si decide di acquistare un’aspirapolvere, sarà bene avere chiari alcuni fondamentali elementi che indurranno alla scelta giusta; la prima cosa da approfondire è la sostanziale differenza tra: aspirapolvere e scopa elettrica.

La differenza tra l’aspirapolvere e la scopa elettrica, al di là dell’aspetto riguardante le componenti meccaniche ed elettriche, è da ricercarsi nella potenza dell’aspirazione. La scopa elettrica è indicata in ambienti dalle dimensioni non troppo grandi, dove esistono scalini o dislivelli tali da dover sollevare l’apparecchio; infatti una delle caratteristiche della scopa elettrica è quella di essere piuttosto leggera e, con un potere di aspirazione limitato al suo motore; di contro l’aspirapolvere, dal peso senz’altro più importante, è indicata in ambienti grandi, dove si necessita di un’aspirazione più potente.

La migliore aspirapolvere senza fili

E’ risaputo quanto il filo che occorre trascinare durante l’uso dell’aspirapolvere sia, non solo di grande fastidio, ma limitante nei movimenti e nella rapidità di utilizzo dell’aspirapolvere stessa; ad ogni utilizzo infatti bisognerà trovare la spina più vicina, collegare il cavo, srotolarlo e finalmente utilizzare l’elettrodomestico. L’aspirapolvere senza fili, come evidenzia il sito specializzato buonoedeconomico.it, ha risolto in maniera fantastica tutti questi passaggi, basterà infatti sganciarla dalla base di carica, normalmente attaccata al muro e, utilizzarla dovunque sarà necessario.

La migliore aspirapolvere senza fili, nella classifica redatta dai consumatori, troviamo sul podio, regina incontrastata, la Dyson 227296-01 V8 Absolute, con capacità di lavoro senza ricarica fino a 40 minuti e, tempo di ricarica massima pari a 5 ore. Leggera, maneggevole, con testa snodabile ha una potenza di aspirazione davvero notevole. Questa aspirapolvere non ha un sacchetto da svuotare ma, attraverso un meccanismo, estremamente semplice e funzionale, permette lo svuotamento del contenitore. Quindi possiamo tranquillamente affermare che l’aspirapolvere senza fili e senza sacchetto, oltre ad essere pratico, leggero è funzionale è, estremamente maneggevole e utilizzabile con facilità.

Quasi tutte le aspirapolveri senza fili e senza sacco, presenti sul mercato, hanno la caratteristica di avere nel kit di vendita, diversi accessori che, rendono l’aspirapolvere utilizzabile anche negli angoli più remoti. Quindi, al momento dell’acquisto di un’aspirapolvere, sarà necessario tenere a mente i seguenti parametri, per poter acquistare l’apparecchio giusto:

– Con sacchetto o senza sacchetto
– Capacità di aspirazione
– Potenza assorbita e relativi consumi
– Peso e manovrabilità
– Capienza del sacchetto (se disponibile)
– Con filo o senza filo

Attualmente sul mercato sono presenti anche i nuovi modelli di aspirapolvere cordless, una vera innovazione in fatto di pulizie in casa. Il piccolo robot, permette di impostare, attraverso funzioni specifiche, non solo il percorso che dovrà effettuare per pulire a fondo la casa ma, anche con quale cadenza dovrà staccarsi dalla base operativa per procedere all’aspirazione dei pavimenti.

Ovviamente questi apparecchi sono indicati in spazi dove sono presenti pochi ostacoli e, in totale assenza di scale; il percorso sarà comunque impostato in fase di programmazione e rimarrà sempre lo stesso fino a nuovo input. Il robot aspirapolvere o aspirapolvere cordless, normalmente ha una funzione di svuotamento automatico del sacchetto, in apposito contenitore presente nella base di ricarica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>