Esulta l’Italservice: vittoria 5-4 su Latina. Le foto di Filippo Baioni

di 

4 novembre 2019

PESARO – Ritornare in campo dopo ben tre settimane di sosta non è mai facile. Vincere e fornire una buona prestazione, nonostante la sofferenza degli ultimi minuti, non era così scontato. L’Italservice Pesaro si impone sul Lynx Latina 5-4 e si piazza al secondo posto in classifica, a 2 punti dal Real Rieti ma con una gara da recuperare.

Al Pala Nino Pizza oggi si è disputata una gara dal doppio volto. Nella prima frazione, il match sembra aver solamente un copione: De Oliveira e Honorio fissano il risultato sul 2-0. Guedes accorcia ma Borruto e la doppietta di De Oliveira sanciscono il 4-1 con cui si va al riposo. Nella ripresa, tempo di accomodarsi e De Oliveira si porta il pallone a casa: hattrick e partita sul 5-1. L’Italservice continua a macinare gioco, spreca occasioni e a quattro minuti dalla fine rischia di non centrare il successo. Il Latina inserisce il quinto di movimento e sigla subito il 5-2 con Bissoni, Juan Carlos il 5-3 e, a 27 secondi dal termine, Anas spaventa il palazzetto con la rete del 5-4. Un ultimo sussulto ospite e finalmente arriva il fischio finale.

Calo di tensione che poteva costare caro ai ragazzi di Fulvio Colini, che comunque devono tenersi stretti questi 3 punti fondamentali. Ora testa alla Coppa Divisione, martedì impegno contro la Tenax Tortif Castelfidardo. Si giocherà al Pala Nino Pizza, ore 20. Gara secca, dove formalmente risulterà squadra locale la società fidardense, ma si giocherà in terra pesarese in seguito a un accordo tra i due club.

ITALSERVICE PESARO-LYNX LATINA 5-4 (4-1 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Honorio, Taborda, De Oliveira, Gava, Carducci, Tonidandel, Fortini, Borruto, Canal, Marcelinho, Perugini, Dionisi, Guennounna. All. Colini
LYNX LATINA: Casassa, Alemao, Bissoni, Guedes, Anas, Aiello, Juan Carlos, Palmegiani, Pilloni, Lo Cicero, Rango, Johnny, Mazoni, Menichella. All. Basile
MARCATORI: 2’21” p.t. De Oliveira (P), 9’52” Honorio (P), 15’55” Guedes (L), 18’40” Borruto (P), 19’33” De Oliveira (P), 1’37” s.t. De Oliveira (P), 16’28” Bissoni (L), 17’53” Juan Carlos (L), 19’23” Anas (L)
ARBITRI: Beggio (Padova) e Cursi (Jesi). Crono: Cannizzaro (Ravenna)
NOTE: spettatori 1000 circa

 Le foto di Filippo Baioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>