Il Comune di Fano saluta Giuseppe De Leo: anche l’ex sindaco Aguzzi per il dirigente in pensione dopo 43 anni

di 

29 novembre 2019

FANO – Si è svolto questa mattina alle ore 12 presso gli uffici Servizi Sociali del comune di Fano, alla presenza di tutto il personale del settore, di alcuni amministratori, di alcuni ex collaboratori e dell’ex sindaco di Fano Stefano Aguzzi, il saluto di commiato del dirigente Giuseppe De Leo che dopo 43 anni di lavoro all’interno del Comune, dal primo dicembre se ne andrà in pensione.

Giuseppe De Leo, “Pino” per gli amici, è stata una figura di grande riferimento, non solo per la cittadinanza ma anche per gli stessi amministratori con cui ha sempre collaborato con grandissima professionalità e competenza. De Leo ha collaborato con ben dieci sindaci entrando nel comune di Fano durante il mandato di Enzo Cicetti fino ai giorni nostri, ricoprendo ruoli di prestigio nella pubblica amministrazione.

Nel periodo del mandato del sindaco Stefano Aguzzi, Giuseppe De Leo, ha ricoperto i ruoli amministrativi di Direttore Generale e Capo di Gabinetto e quello più gestionale di Presidente della Fondazione Teatro della Fortuna.

“Oggi il comune di Fano perde un dirigente di grande preparazione amministrativa e culturale – afferma l’ex sindaco di Fano Stefano Aguzzi – quando alcuni dipendenti di Fano mi hanno contattato attraverso la mia segreteria per partecipare a questo saluto, si sono raccomandati sull’effetto sorpresa perché tutti conoscono il rapporto di amicizia che mi lega a Giuseppe. “Pino”, non è stato solo un mio grande collaboratore di fiducia ma è soprattutto un amico con cui mi sono sempre confrontato ed un collaboratore per me preziosissimo nei dieci anni del mio mandato comunale”.

“Sono felice di aver aver partecipato a questo saluto – termina l’ex sindaco Aguzzi – perché in questo modo ho avuto l’occasione di brindare ed augurare a Giuseppe un buon pensionamento ed un futuro pieno di opportunità a cui sicuramente andrà incontro”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>