La pesarese Gioachino Orchestra si esibirà domenica al Quirinale, Ricci: «Un orgoglio per la città della musica»

di 

4 dicembre 2019

PESARO – Musiche di Gustav Holst, Benjamin Britten, Michele Mangani e Bela Bartok risuonano alla chiesa dell’Annunziata per le prove generali della Gioachino Orchestra. La compagine strumentale giovanile, diretta dalla pluripremiata lucchese Beatrice Venezi (inserita da Forbes tra i cento giovani leader del futuro, ndr), si esibirà domenica 8 dicembre al Quirinale, alle ore 11.50, nella Cappella Paolina, alla presenza delle più alte cariche dello Stato.

L’orchestra pesarese è stata chiamata a rappresentare le quattro regioni colpite dal terremoto del 2016. Per l’occasione, dunque, l’organico sarà integrato da alcuni musicisti di Umbria, Lazio e Abruzzo. L’evento rientra nella stagione «I concerti al Quirinale»: un appuntamento organizzato dal progetto «Omaggio all’Umbria», che sarà trasmesso tra l’altro in diretta da Radio 3 e vedrà la collaborazione di Rai Quirinale e Presidenza della Repubblica, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Mibac. Nella pausa dalle ultime rifiniture, l’incontro con Matteo Ricci che prima ascolta passi orchestrali tra i presenti e poi si rivolge così ai ragazzi: «Siamo molto orgogliosi di voi. State dimostrando che siamo davvero città della musica, portando il vostro talento all’attenzione del massimo livello istituzionale del Paese. Suonare – nota il sindaco – è bello ma anche impegnativo. Dietro a un concerto come questo c’è grande lavoro e dedizione. Sono sicuro che sarà un successo». A Roma, per il Comune, sarà presente il vicesindaco Daniele Vimini.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>