“Snapshot from the Borders”, Pesaro entra in una nuova alleanza tra città e confini europei

di 

19 dicembre 2019

malta 3PESARO – Un accordo formale per istituire la Rete delle Città di Confine e delle Isole, o in breve BTIN (Border Towns and Islands Network). È l’alleanza firmata oggi a Malta, da sette autorità locali: Lampedusa e Linosa (comuni coordinatori del progetto), poi il Consiglio locale di Marsa (Malta), Agios Athanasios (Cipro), Grande-Synthe (Francia), Pesaro (Italia), Siklósnagyfalu (Ungheria) e Straß in Steiermark (Austria).

L’intento è quello della costruzione di un’azione unica europea, come la petizione per far diventare il 3 ottobre Giornata Europea della Memoria e Accoglienza – e in seguito anche alle giornate di Lampedusa a cui il Comune di Pesaro ha preso parte con il Vice Sindaco Daniele Vimini – quello di oggi è un passo importante.

In rappresentanza del Comune di Pesaro, il Presidente del Consiglio Comunale Marco Perugini: “Una giornata importante e una sfida importante di coesione, collaborazione ed umanità. Pesaro è quotidianamente impegnata sul fronte dell’integrazione con tante azioni concrete che metteremo a disposizione della rete europea, grazie alle buone pratiche che solo gli amministratori locali conoscono. Pesaro sta lavorando poi ad una nuova sfida per la creazione di un’Accademia dell’integrazione – così Perugini dopo la firma dell’accordo formale – un luogo ed un modello che metta insieme le migliori energie per l’integrazione e l’accoglienza reale anche attraverso la cultura”.

“Quello di oggi, a Malta – è l’intervento del sindaco di Lampedusa e Linosa, Totò Martello è un altro passo importante per questo progetto. Farlo crescere spetta a tutti noi. Essendo parte attiva di questo network possiamo uscire da quella solitudine che a volte colpisce gli enti locali di frontiera. Fondamentale che le migrazioni tornino ad essere un processo politico”. Un giorno speciale, anche per il sindaco di Marsa Joseph Azzopardi, che ha aggiunto: “È un giorno importante, perché come realtà di confine, mediterranee ed europee, condividiamo le stesse problematiche e le medesime necessità”.

malta 2Il BTIN è composto solo dalle autorità locali delle città situate ai confini europei, come membri a pieno titolo. Il suo scopo è quello di promuovere la collaborazione e il sostegno reciproco tra le città di confine e le isole per dare voce alle istituzioni decisionali nazionali, europee e internazionali.

La rete si concentrerà su questioni relative alla solidarietà tra città e Paesi, ai bisogni comuni delle comunità e dei cittadini locali, a modi più efficienti di accoglienza dei migranti, collaborazione per aumentare la responsabilità condivisa europea e degli Stati membri, cooperazione allo sviluppo, pace e dialogo tra le autorità locali.

Ciò includerà:

● Collegamento in rete e scambio delle migliori pratiche
● Attività di politica comune a livello nazionale e dell’UE
● Attività di comunicazione condivise che aumentano le voci dai confini
● Approcci educativi comuni per le comunità locali, rivolti sia ai cittadini locali che ai migranti.
malta 4Dal 2020 la rete accoglierà i nuovi membri, con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione tra le autorità locali e la loro voce nei confronti delle istituzioni nazionali ed europee.

Che cos’è “Snapshots from The Borders“? Un progetto triennale cofinanziato dall’Unione Europea, ha l’obiettivo di promuovere una comprensione critica delle interdipendenze globali che determinano i flussi migratori verso i confini europei, da parte dei decisori politici europei, nazionali e locali e dell’opinione pubblica. Nello specifico, il progetto intende rafforzare una nuova rete tra le città e i territori europei di confine che sono toccati direttamente dai flussi migratori – il Border Towns and Islands Network -, una rete impegnata nel promuovere una più efficace coerenza delle politiche a tutti i livelli (europeo, nazionale, locale).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>