Conservatorio Rossini, Biancani: «Un contributo di 300mila euro dalla Regione per la riqualificazione di Palazzo Olivieri».

foto Biancani Conservatorio RossiniPESARO – «Il Conservatorio Rossini è un patrimonio di tutte le Marche e ha bisogno di investimenti importanti per la riqualificazione, la Regione ha stanziato un contributo di 300mila euro». Una buona notizia per la città di Pesaro che il consigliere regionale Andrea Biancani, componente della Prima commissione affari istituzionali-cultura, comunica dopo l’approvazione del bilancio di previsione 2020-2022 della Regione Marche, avvenuta lo scorso 23 dicembre. I fondi regionali sono stati assegnati come contributo alla Fondazione Rossini per gli interventi di restauro conservativo e messa a norma di Palazzo Olivieri.

«Sono risorse ingenti – continua Biancani – per la manutenzione del Conservatorio, un istituto che accoglie studenti di tutto il mondo, creato alla fine dell’800, decisivo per il riconoscimento di Pesaro Città Unesco per la musica. La sua riqualificazione e messa in sicurezza deve essere una priorità per tutti e anche la Regione farà la sua parte». «In questi mesi – prosegue Biancani – mi sono confrontato, insieme all’Amministrazione comunale, con la Fondazione Rossini, con il presidente Salvatore Giordano e il direttore Ludovico Bramanti, per comprendere l’entità dei lavori e individuare le priorità». Assegnato alla Fondazione anche un contributo straordinario di 10mila euro per la mostra dedicata al 200° anniversario della Prima rappresentazione dell’opera Maometto II.  «La Regione lo scorso anno ha finanziato con 600mila euro la riqualificazione della Sala della Repubblica del Teatro Rossini – aggiunge Biancani -. Ringrazio il Presidente Luca Ceriscioli che ha condiviso queste richieste, siamo consapevoli che la musica è un elemento fondamentale per l’identità di Pesaro e delle Marche, che può dare un contributo strategico anche alla promozione».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>