Referendum fusione Pesaro-Monteciccardo, Ricci invita a votare Sì: “Aiutiamo Comune in difficoltà e ci rafforziamo con 2 milioni all’anno di incentivi statali per dieci anni”

Matteo Ricci (PH. LUCA TONI)

Matteo Ricci (PH. LUCA TONI)

PESARO – Fusione Pesaro-Monteciccardo: valide ragioni, secondo Matteo Ricci, per andare a votare sì. ‘E’ una scelta che ha grande valore per i nostri Comuni. Per il presente e per il futuro’, evidenzia il sindaco. ‘Domenica 19 gennaio – spiega – voteranno tutti i cittadini che risiedono a Pesaro e a Monteciccardo, nei seggi abituali. È importante votare ed esprimersi con il sì alla fusione, per dare una speranza a Monteciccardo. È un Comune in grande difficoltà e così gli daremo una mano. Al tempo stesso rafforzeremo il Comune di Pesaro, perchè dallo Stato arriveranno due milioni all’anno per dieci anni. Fondi che serviranno per coprire i debiti di Monteciccardo, fare lavori importanti in quel Comune e dare forza al bilancio della nostra città’. In questo modo, conclude Ricci, ‘saremo più competitivi e conferiremo vigore al progetto territoriale avviato con l’Unione dei Comuni’.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>