Approda in Giunta comunale il nuovo regolamento per le attività di acconciatori ed estetisti.

di 

28 gennaio 2020

estetista truccatricePESARO – È approdato in Giunta comunale il nuovo regolamento per le attività di acconciatori ed estetisti. Tra le modifiche proposte, la riduzione della superficie minima (da 30 a 20mq) per l’apertura delle attività (sempre nel rispetto dei requisiti igienico sanitarie) e l’introduzione di affitto di poltrona e/o cabina: variazioni pensate per accogliere le richieste delle Associazioni di categoria.

“Le ragioni che hanno spinto ad apportare delle modifiche al vecchio regolamento riguardano principalmente l’evoluzione e il cambiamento di questo settore – così l’assessore al Territorio con delega alle Attività Economiche Riccardo Pozzi -. Nello specifico la riduzione della superficie si rende necessaria per favorire l’apertura di nuove attività, in luoghi che fino ad oggi non avrebbero potuto ospitarle: pensiamo a piccoli locali in centro storico, fin ora non idonei ad ospitare attività estetica”. Modifiche pensate quindi, per agevolare attività che per l’apertura necessitano dei requisiti soggettivi previsti dalla disciplina dell’attività di estetiste ma che non necessitano di ampi spazi per poterla svolgere. Inoltre a causa della crisi economica, le ditte del settore hanno difficoltà a sostenere le spese per l’apertura.

Flessibilizzare il regolamento per disincentivare il lavoro in nero e favorire attività di coworking, “Quindi – continua ancora Pozzi – con più attività nella stessa struttura. Importante che venga disciplinato l’affitto di poltrona: se si hanno parti di locali che non vengono usati, questo può essere dato ad un altro per svolgere la propria attività. Fondamentale per mettere in condivisione spese d’affitto e utenze”.  La proposta verrà discussa in commissione, poi votata in Consiglio comunale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>