Aveva rubato un angioletto di pregio dagli addobbi natalizi di Urbino. Studente universitario incastrato dalle telecamere

di 

6 febbraio 2020

Commissariato di polizia di Urbino

Il commissariato di polizia di Urbino

URBINO – La Polizia di Urbino ha individuato il responsabile di un atto vandalico e successivo furto avvenuto durante le festività natalizie. Un 25enne studente universitario originario del Friuli è stato ritenuto responsabile di aver trafugato un angioletto facente parte dell’arredo urbano al centro di Piazza della Repubblica. Il danno ammontava a diverse centinaia di euro considerando che gli addobbi natalizi sono stati realizzati a mano con un’intelaiatura elaborata fatta di tondini di ferro saldati uno a uno con filo di nylon glitterato e luci nella parte interna.

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Urbino, è scattata a seguito della denuncia presentata in Commissariato da parte dei competenti uffici del Comune di Urbino. Acquisite e visionate le immagini delle telecamere di videosorveglianza emergeva che l’autore era un giovane che indossava un berretto di lana e, presa una rincorsa, sferrava un calcio alla struttura afferrando e asportando la parte sommitale dell’angelo. Il giovane è stato rintracciato attraverso le immagini esaminate e, nella perquisizione domicilare, si è visto come conservasse l’angioletto in camera da letto. Il giovane è stato rintracciato grazie all’arguzia di un poliziotto che durante un servizio di pattugliamento ne aveva riconosciuto caratteristiche somatiche e abbigliamento.

Al ragazzo è stato contestato il reato di furto aggravato per aver commesso violenza su un oggetto esposto alla pubblica fede.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>