Il fanese Marco Gaggi parteciperà all’edizione 2020 del Mondiale Superbike categoria Supersport 300

di 

25 febbraio 2020

FANO – La notizia era nell’aria, ma adesso ha anche i crismi dell’ufficialità: nella stagione 2020 Marco Gaggi correrà nel Mondiale Superbike categoria Supersport 300. Dalla prima esperienza alla European Talent Cup nel 2019 al campionato iridato il passo è stato dunque breve quanto grande per il giovanissimo pilota fanese, che ha compiuto 16 anni lo scorso 25 dicembre.

Gaggi 2020Il suo talento, pur non espresso alla massima potenza nella categoria giovanile della FIM CEV Repsol, non è evidentemente sfuggito all’occhio attento del direttore del Grupo Machado-CAME SBK, lo spagnolo Pedro Machado, che gli ha offerto questa importante e prestigiosa opportunità. Rispetto all’ultima annata, quando come tutti gli altri partecipanti aveva gareggiato su Honda NSF250R, per lui cambierà il tipo di compagna d’avventura salendo in sella a delle moto derivate dalla produzione di serie (ovvero realizzate anche per la circolazione stradale).

Neppure i circuiti in cui si cimenterà saranno gli stessi, fatta eccezione per quelli di Jerez de la Frontera, Aragon e Barcellona. L’esordio avverrà nel weekend del 27-29 marzo proprio a Jerez de la Frontera (Spagna), dopodiché il calendario proporrà il 17-19 aprile Assen (Olanda), l’8-10 maggio Imola (Italia), il 22-24 maggio Aragon (Spagna), il 12-14 giugno Misano (Italia), il 3-5 luglio Donington (Regno Unito), il 31 luglio-2 agosto Oschersleben (Germania), il 4-6 settembre Portimao (Portogallo), il 18-20 settembre Barcellona (Spagna) ed il 25-27 settembre Nevers Magny-Cours (Francia).

<Sono entusiasta di poter vivere questa nuova esperienza – assicura Marco Gaggi, che continuerà ad essere testimonial dell’Associazione Amici Senza Frontiere di Fano ed a portare in gara le insegne della città della Fortuna – Non capita tutti i giorni l’opportunità di disputare un campionato del Mondo, misurandosi con grandi talenti e gareggiando su circuiti europei che hanno fatto la storia del motociclismo. Devo pertanto ringraziare di cuore tutti gli sponsor, attraverso il cui sostegno si è realizzato il mio sogno di approdare ad un Mondiale>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>