Appello dell’Avis: le donazioni di sangue non possono aspettare la fine dell’epidemia. Da oggi i Centri Trasfusionali di Pesaro e Fano operano insieme al Santa Croce

di 

13 marzo 2020

89785137_2441713739411331_8202182165673279488_nPESARO – Da oggi il Centro Trasfusionale (CT) di Pesaro e quello di Fano opereranno insieme all’Ospedale Santa Croce di Fano. L’Avis Pesaro-Urbino ricorda che la donazione è in assoluta sicurezza, ci sarà una entrata diretta al CT e all’ingresso i donatori avranno in regalo una mascherina fornita dalle vostre Avis e la misurazione della temperatura con termoscanner.  Si chiede di donare in particolare il gruppo 0 e il gruppo A solo previa per donare per giustificare lo spostamento ed evitare affollamento di persone.
#escosoloperdonare

Anche il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, in una nota invita alla donazione:«Non abbiate paura di andare a donare. È quello che ci insegna l’Avis: da oggi il Centro trasfusionale di Pesaro e quello di Fano opereranno insieme all’ospedale Santa Croce. Ci sono malati ematologici e oncologici che vivono grazie alle nostre donazioni e non possono aspettare che passi l’epidemia»

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>