Il Tg1 si collega col San Salvatore. Gnudi (pronto soccorso): “Situazione grave, ma i dipendenti tornano a lavorare spontaneamente”

di 

15 marzo 2020

Umberto Gnudi

Umberto Gnudi

PESARO – Il Tg1 si collega con gli angeli pesaresi. Con gli operatori medici e paramedici dell’ospedale di Pesaro, intervistando Umberto Gnudi, direttore pronto soccorso dell’azienda ospedaliera Marche Nord.

“Situazione in divenire continuo, perché abbiamo necessità di aumentare posti letto di degenza, anche quelli di terapia intensiva che sono quelli più preziosi – ha detto mostrando le tende montate all’esterno dell’ospedale San Salvatore – Alcuni pazienti sono già lì sotto, al momento in tutto sono 150 le persone ricoverate a Pesaro, di cui una trentina in terapia intensiva. Le ambulanze continuano ad arrivare, la situazione seria. I turni? Il lavoro è aumentato, il personale deve sottoporsi a turni prolungati, tornando al lavoro spontaneamente. Si stanno assumendo nuovi professionisti. Insomma, stiamo facendo tutto il possibile ma il lavoro è tanto”.

IL SERVIZIO DEL TG1

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>