Nelle Marche da domani ci potrebbe essere il divieto di passeggio: parchi chiusi, a piedi e in bici solo per lavoro, salute ed esigenze primarie

di 

19 marzo 2020

regione-marcheANCONA – E’ il consigliere regionale Enrico Rossi, sulla sua pagina Fb, a dare un’importante comunicazione che però ancora deve trovare l’ufficialità. Ecco il post integrale:

DIVIETO PASSEGGIATE, BICI E PARCHI
Aggiornamento 19.03.2020 ore 15.30

La Regione Marche, in data di oggi, ha emesso un’ordinanza che vieta, a partire dalle 00.00 del 20.03, fino alle 24.00 del 03.04, l’accesso a parchi e giardini pubblici. 🌳

🚳🚷L’uso della bici e lo spostamento a piedi, sono consentiti limitatamente a:
– lavoro
– ragioni di salute
– esigenze primarie (es. acquisti di generi alimentari o di beni di prima necessità).

🐶Nel caso in cui la motivazione sia l’attività motoria (passeggiata per ragioni di salute) o l’uscita con l’animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione.

L’ordinanza, una cui bozza è circolata in rete prima dell’ufficializzazione (eccola Regione-Marche_SCHEMA_Ordinanza-COVID_19_n-x-del-19-marzo-2020.pdf.pdf-1.pdf) è chiara. All’Articolo 1 recita:

Al fine di evitare assembramenti di persone, sono chiusi al pubblico parchi e giardini pubblici.
L’uso della bicicletta e lo spostamento a piedi sono consentiti esclusivamente per le motivazioni ammesse per gli spostamenti delle persone fisiche (lavoro, ragioni di salute
o altre necessità come gli acquisti di generi alimentari).
Nel caso in cui la motivazione sia l’attività motoria (passeggiata per ragioni di salute) o l’uscita con l’animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione.

AGGIORNAMENTO DELLE 18: come riporta Piceno oggi, ordinanza non è stata ancora firmata ed è soggetta a valutazione ed integrazioni nella cabina di regia. Sarà cura della Regione Marche provvedere ad inviare il documento firmato.

3 Commenti to “Nelle Marche da domani ci potrebbe essere il divieto di passeggio: parchi chiusi, a piedi e in bici solo per lavoro, salute ed esigenze primarie”

  1. Isabel scrive:

    Ho un appuntamento dal veterinario domani mattina per un ecografia al mio cane posso portarla

  2. Micucci Dante scrive:

    Debbo ritornare a casa da Roma a Pieve Torina come debbo fare?

  3. Elisabetta scrive:

    Per i bisogni fisiologici del cane ,nei pressi di casa,significa davanti la porta o nel raggio di ? Quanti metri ? 50 ? O ?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>