Sabato da trenta morti con Coronavirus nelle Marche, sedici nel Pesarese. I decessi in regione diventano 183

di 

21 marzo 2020

ANCONA – Nuovo triste primato di decessi nell’arco di 24 ore nell’emergenza Coronavirus nelle Marche dove i morti da inizio epidemia salgono a 183 aggiungendovi le trenta persone (18 uomini e 12 donne) venute a mancare oggi. Sedici di queste erano originarie del Pesarese, sette della provincia fermana, quattro di quella anconetana e tre di quella maceratese. Fra i decessi odierni tutti presentavano un quadro clinico di patologie pregresse e nessuno aveva un’età inferiore ai 70 anni.

Per quanto riguarda i pesaresi sono morti quattro uomini di 75, 80, 82 e 84 anni e tre donne di 84, 85 e 92. Sono anche venute a mancare un 93enne di Fano, un 79enne di Mondolfo, un 78enne di Montelabbate, un 87enne di Gradara, un 82enne di Petriano, un 92enne di Sassocorvaro, un 81enne di Mondavio e, fra le donne, una 94enne di Lunano e una 97enne di Vallefoglia.

Nel Fermano è morto un 71enne di Montegiorgio, un 72enne di Montappone, un 89enne di Porto Sant’Elpidio, una 77enne di Petritoli, una 77enne di Monte San Pietrangeli, un’80enne di Porto San Giorgio e una 90enne di Monte Giberto. Ad Ancona sono morti un 87enne e una 79enne del capoluogo, un 73enne di Jesi e una 85enne di Falconara. In provincia di Macerata sono venuti a mancare un 70enne e una 83enne di Recanati e un 93enne di Montefano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>