Alle 7 di mattina facevano i pesi in palestra, a Fano scattano sei denunce per violazioni al contenimento del Covid-19

di 

25 marzo 2020

auto-poliziaFANO – Nell’ambito dei controlli di contenimento al Covid-19, gli agenti di Polizia di Fano, coordinati dal dirigente Stefano Seretti, hanno notato questa mattina alcune automobili sospette parcheggiate convergendo verso una palestra. Alle 7 , i poliziotti, assieme al personale della Polizia Locale di Fano , accedevano all’interno trovandovi sei persone, tra cui due donne e il titolare della palestra, intente a sostenere una sessione di allenamento per culturisti. Nonostante il tentativo di nascondersi di alcuni di loro, venivano tutti rintracciati dagli agenti e, quindi, identificati.

Il titolare è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Pesaro per il reato di inosservanza dell’ordine legalmente dato per impedire la diffusione di una malattia infettiva ai sensi dell’art. 260 del Testo Unico delle leggi sanitarie e avviata la procedura per la sospensione dell’attività, mentre i restanti cinque ai sensi dell’art. 650 del Codice penale per l’inosservanza di provvedimenti dell’Autorità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>