L’allarme dell’Aism Pesaro-Urbino: “I malati di sclerosi multipla sono colpiti due volte da questa crisi sanitaria”

di 

25 marzo 2020

Aism Pesaro-Urbino*

PESARO – La sede della Sezione AISM di Pesaro-Urbino, via Hermada 28 anche durante l’emergenza del COVID-19 continua ad essere attiva e a garantire supporto diretto a tutte le persone coinvolte nella sclerosi multipla del territorio tramite telefono amico e tramite la consulenza sociale e legale telefonica.

89487898_2600368003426067_4513987190459465728_n“CHIAMACI, SCRIVICI UNA MAIL O CONTATTACI ATTRAVERSO FACEBOOK, insieme, siamo più forti – dice Ivonne Pavignani Commissario Pro tempore della sezione – ricordate che abbiamo attivato anche un l’SMS solidale 45512 a sostegno di tutti noi”.

Stiamo vivendo un’emergenza senza precedenti, che ha cambiato improvvisamente le priorità di tutti noi. Le persone con sclerosi multipla sono colpite due volte dalla crisi sanitaria e sociale scatenata dal coronavirus perché a causa della fragilità del sistema immunitario, devono adottare ancora più cautele e perché nella fase di emergenza vengono meno le risposte di cura, di assistenza, di supporto.

Sul sito dell’Associazione è disponibile uno speciale contenente le principali informazioni, notizie e approfondimenti di interesse per le persone con sclerosi multipla e caregiver, raggiungibile all’indirizzo www.aism.it/coronavirus
Per informazioni è attivo anche il numero verde AISM 800 803028 ulteriormente potenziato per rispondere a tutte le emergenze.

AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>