“Sappiamo dove abiti!”: lettera minatoria a Ricci raffigurante pistola con bossoli. Il sindaco: «Non mi faccio intimidire»

di 

23 aprile 2020

94710623_2330782063691074_3555698111760302080_nPESARO – Una lettera con la minaccia «sappiamo dove abiti», raffigurante una pistola con bossoli, è stata recapitata al sindaco di Pesaro Matteo Ricci, che su facebook denuncia il fatto, pubblicandone il contenuto. «Oggi ho ricevuto questa lettera a casa. Credo sia uno dei segnali del pericoloso clima d’odio politico che questa fase sta generando», spiega il sindaco. «Non so se ridere o preoccuparmi, anche perché l’odio cammina spesso insieme alla stupidità. Il sindaco è abituato a stare in prima linea e a servizio del cittadino e non mi farò certo intimidire da codardi che minacciano, tantomeno da quelli che utilizzano modalità hollywoodiane. Forse durante la quarantena hanno esagerato con i thriller. Ho già ovviamente avvertito le forze dell’ordine affinché possano trovare questi malviventi di bassa lega che vivono d’invidia e rancore, e che passano il tempo a cercare di spaventare le famiglie, fregandosene dei figli. Vergognatevi!», conclude Ricci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>