“Voglio giocare!”, la storia di futsal infinita di Gianluca Boiani raccontata da Massimiliano Barbadoro

di 

6 giugno 2020

FANO – Un quasi quarantacinquenne che ancora gioca, si diverte e segna nella serie C1 regionale di calcio a cinque, ed una passione che va oltre l’età e gli infortuni. E’ nata da qui l’idea dell’amico/osteopata Giulio Malfanti di raccontare la parabola “pallonara” di Gianluca Boiani, messa poi nero su bianco dall’amico/giornalista Massimiliano Barbadoro. Voglio giocare! – Gianluca Boiani, ci sono passioni che non si spengono mai ripercorre le tappe del lungo ed intenso percorso dell’attuale bomber dell’Olympia Fano, un inno alla motivazione ed all’amore per il pallone.

Gianluca Boiani in maglia Pesaro Five

Gianluca Boiani in maglia Pesaro Five

E’ la storia di un cammino scandito da gioie e dolori, sia sportivi che fisici, un viaggio nel mondo del futsal marchigiano attraverso foto (qui uno scatto in maglia Pesaro Five, promosso in B nel 2006-2007), articoli, resoconti stagionali e soprattutto aneddoti svelati da dirigenti, allenatori, compagni di squadra ed avversari che col “Boia” l’hanno condiviso. Tutti invitati (e felici di esserci) alla presentazione del libro, in programma domenica 21 giugno alle ore 18 all’Arena Bcc di Tre Ponti.

Gianluca Boiani

Gianluca Boiani

Lo presenterà Matteo Magnarelli, giornalista esperto di calcio a cinque, con l’intervento tra gli altri dell’assessore allo Sport del Comune di Fano Caterina Del Bianco ed il consigliere nazionale della Divisione calcio a cinque Andrea Farabini. Nobile la finalità che protagonista, autore ed ideatore si sono dati: il ricavato delle offerte per il libro sarà interamente devoluto alla formazione di calcio amputati in cui milita il giovanissimo talento fanese Lorenzo “Lollo” Marcantognini, esempio per eccellenza di tenacia e passione per lo sport.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>