Per Diego Di Fabio al Mugello debutto positivo… a metà nella prima mini challenge

di 

21 luglio 2020

SCARPERIA (Firenze) – Un debutto positivo a metà per il pesarese Diego Di Fabio, quello dello scorso week end, nella prima gara del Mini Challenge 2020. Vincitore lo scorso anno, a soli 16 anni del Mini Challenge, classe “Lite”, quest’anno Diego è impegnato nella classe “PRO”, che vede al via le Mini Turbo, nella versione John Cooper Works con 265 cv di potenza e cambio sequenziale, ed altri particolari tecnici ed aerodinamici, che rispetto alla versione Lite,più vicine alla serie, ne fanno una vera macchina da corsa. La “PRO” “vede impegnati anche piloti di rango ed esperienza, una sfida in più per Diego, che in questo 2020 ha anche l’ importante impegno di difendere i colori della prestigiosa “Squadra Corse Angelo Caffi”, gestita dal figlio Alex ex di F.1. In Gara-1 del sabato, il Challenge è articolato su due gare ad ogni appuntamento, Diego è stato autore di una grande gara, lottando per il podio fino alla fine, chiudendo brillante quarto per soli 5 centesimi. In Gara-2 domenica, partita a mezzogiorno sotto un sole cocente, con griglia invertita come da regolamento, Diego era pronto nonostante la difficoltà di questo tipo di partenza, a migliorare o quantomeno lottare e ripetere l’ottimo risultato del sabato. Purtroppo in partenza Di Fabio è stato “spinto” fuori da un altro concorrente. Con abilità è riuscito a tenere la sua Cooper in pista ed a districarsi nel parapiglia iniziale. Inizialmente si è tenuto in nona posizione, poi pur con un assetto che non rispondeva al meglio, ha iniziato a recuperare.

Salito in settima piazza mentre si avvicinava al gruppo, Diego è stato vittima di un dechappamento di uno pneumatico, a pochi giri dal termine, una situazione dovuta al caldo che ha colpito anche altri piloti. Rientrato ai box per la sostituzione della gomma, nonostante la rapidità dei meccanici di AC Racing, purtroppo è rientrato in dodicesima posizione. Ormai stavano per scadere i 25 minuti più un giro, sui quali è articolata la gara, pur girando a…tutta, i giochi erano fatti. Peccato, perchè ripetiamo nonostante il problema della griglia di partenza invertita e senza lo scellerato episodio iniziale, Di Fabio come tempi ha dimostrato che poteva ottenere un altro risultato importante.

Ora “assorbita” la rabbia Diego è già pronto per la gara di casa che andrà in scena il 2 e 3 agosto prossimi al “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico, pronto con la sua Cooper numero “34” a ripagare chi lo sostiene in questa sfida :la “Ambrosi Group” prestigiosa concessionaria dei marchi B.M.W, e Mini ed altri, con sedi in Umbria e nel Lazio. La “Pronto Green” azienda umbra leader nel settore degli alimenti surgelati, sponsor ormai storico del pesarese, la “Centro Impianti” importante realtà specializzata nella progettazione e realizzazione di impianti elettrici industriali e civili. Oltre alla “Squadra Corse Angelo Caffi”, ed alla “AC Racing” dei F.lli Abate , che curano la preparazione della sua Mini, c’è da … soddisfare papà Gianluca, presente sulle fiancate con la sua scuola di pilotaggio “ Gianluca Di Fabio Sport& Safe Driving School “.

Purtroppo come da protocollo Covid anche la gara di Misano sarà a porte chiuse, Diego avrà comunque “virtualmente” il sostegno di tutti i suoi fans, pronto a regalare altre soddisfazioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>