A Bagni Arcobaleno un campo da basket in memoria di Kobe Bryant realizzato da Filippo Giovanelli

di 

27 luglio 2020

PESARO – Un omaggio alla passione della città per la pallacanestro. Ma anche un’opera per ricordare ogni giorno il compianto Kobe Bryant, leggenda Nba scomparso in un tragico incidente lo scorso gennaio in California. L’artista pesarese Filippo Giovanelli, fondatore di Re/Ur (Reperti Urbani), nel campo da basket di Bagni Arcobaleno, sul lungomare di viale Trieste, ha realizzato un’opera in memoria del Black Mamba: su un sfondo giallo-viola campeggiano i due numeri di maglia della stella dei Los Angeles Lakers, l’8 ed il 24. Il progetto, nato da un’idea di Mattia Sorace, è stato poi illustrato in un video realizzato da Francesco Di Lena con la collaborazione di Alessandro Fraccaro che ha ottenuto centinaia di like e condivisioni sui social. Tanto da essere condiviso anche sulla pagina ufficiale della Victoria Libertas Pesaro Basket e su quella della Lega Basket (LBA): “Quanta passione per il basket a Pesaro – si legge nel post della società – Complimenti ragazzi”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>