Inaugurata la mostra CandelarArte

di 

28 luglio 2020

CANDELARA – Venerdì 24 luglio è stata inaugurata la mostra “#CandelarArte: dal borgo al mondo. 10 anni di cultura ed amicizia”. Mostra bagnata, mostra fortunata? Così si potrebbe parafrasare un famoso proverbio. Sicuramente i presenti sono rimasti colpiti dalla selezione delle opere, che evidenziano una ricerca espositiva che cerca di evidenziare la pluralità dei linguaggi artistici odierni. Una collettiva che prevede una formazione di 42 artisti, che propongono non solamente pittura, scultura, fotografia, ma anche i nuovi linguaggi della street art ed una riproduzione del Villino Ruggeri fatta con i mattoncini Lego. Una mostra all’insegna delle contaminazioni artistiche, ma anche tra scuole territoriali. Se la prima sezione è dedicata alla scuola pesarese, fortemente legata allo studio del bel disegno e dell’armonia cromatica, la seconda sezione invece è dedicata al linguaggio dell’arte urbana (maggiormente indagata è la scuola fiorentina), alla voglia di spogliarsi dagli orpelli accademici; ma quel che si nota è che in realtà gli artisti pesaresi sono sempre stati attenti alle novità dell’arte sia in campo europeo che mondiale e, a loro modo, le hanno interpretate e rielaborate.

L’inaugurazione della mostra è stata preceduta dal concerto di Francesco Mussoni & Simone Oliva Acoustic Duo.

La mostra “#CandelarArte: dal borgo al mondo. 10 anni di cultura ed amicizia” prosegue fino al 30 agosto 2020 ed è visitabile coi seguenti orari: venerdì, sabato e domenica dalle 21 alle 23. Per visite in altri orari contattare la Pro Loco o il curatore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>