F1 a Spa: pole record di Hamilton, disastro Ferrari 13° e 14°

di 

29 agosto 2020

SPA (Belgio) – Lewis Hamilton e chi altrimenti, in Pole Position a Spa, con nuovo record della pista, dietro l’ extraterrestre della Mercedes il compagno Bottas, in seconda fila la Red Bull di Max Verstappen, che ha rischiato di beffare Bottas nell’ultimo giro, ed un grande Ricciardo con una Renault decisamente in crescita. Disastro Ferrari, entrambe le SF1.000 sono state eliminate dal Q3, dopo essere entrate al pelo in Q2.

Disarmante ad essere buoni quello che sta succedendo al Cavallino, fin dalle libere di ieri si era capito che sarebbe stato un week end di sofferenza per Leclerc e Vettel, ma una debacle simile oggi non la si immaginava. E’ la prima volta dal 2006 che entrambe le Rosse non entrano nella top ten del sabato, salvo penalizzazioni, quello che lascia allibiti indipendente dall’essere tifosi, nazionalisti o di parte, è che invece di provare a migliorare per quel po’ che è possibile quest’anno, questa SF1.000 si conferma sempre più un progetto che dire sbagliato è un complimento. Senza voler dare giudizi una considerazione viene comunque da fare: Ingegner Binotto, serio ed onesto personaggio, deve però trovare un qualcosa per dimostrare di non essere solo una… brava persona, ma anche un Ingegnere e purtroppo per lui anche un condottiero degno della Ferrari.

Quello che preoccupa è l’”assenza” della dirigenza, John Elkann e Louis Camilleri dove siete ? La Ferrari non è solo un titolo di borsa sempre in attivo, e nemmeno un semplice marchio per qualificare il proprio … biglietto da visita, la Ferrari è la storia delle corse , è vero non si può sempre vincere, gli avversari sono fortissimi, momenti neri capitano, sono capitati e capiteranno ancora, ma l’arrendevolezza che c’è nel box ferrarista in questo già di per sé strano 2020 lascia sconcertati. La prossima settimana c’è Monza e dopo il debutto del Mugello ( tra l’altro forse con un paio di mila spettatori presenti), se la Ferrari come ormai sembra essere purtroppo certo è questa, conviene guardare le registrazioni dello scorso anno con i trionfi proprio a Spa e Monza di Leclerc.

TOP TEN

In terza fila l’altra Red Bull di Albon e come nella seconda la Renault di Ocon, complimenti al Team francese per la crescita gara dopo gara dimostrata. Quarta fila per la McLaren di Sainz, al quale mi piacerebbe chiedere se è ancora convinto di passare in Ferrari il prossimo anno. Al fianco dello spagnolo , la Racing Point di Sergio Perez, sempre incisivo. Quinta fila “fotocopia2 della precedente con la Racing Point di Stroll e la McLaren di Norris.

Domani per chi ha voglia di vedere comunque una corsa che… altri possono rendere piacevole c’è la diretta esclusiva Sky alle 15,10 e la differita su TV 8 alle 18. Ricordando ai tifosi del Cavallino che purtroppo si corre Spa in Belgio e non a… Lourdes, quindi tanta pazienza come direbbe il grande Totò: “Adda passà ‘a nuttata”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>