Tavullia, quando la spazzatura non fa rima con buona creanza

di 

13 febbraio 2012

RIO SALSO (TAVULLIA) – Che la neve abbia portato tanti disagi è ormai cosa ben nota a tutti. Le polemiche di questi giorni sono state tante e forse non serve aggiungere benzina ad un fuoco ben acceso. Ma passeggiando lungo la provinciale, molti hanno notato l’aumento della spazzatura nei bidoni (alcuni dei quali sommersi dalla neve).

Immondizia, neve, Tavullia

Immondizia, neve, Tavullia

Ora, si capiscono le difficoltà per i camion di Marche Multiservizi per girare e svuotare i cassonetti, ma ci si chiede perché la popolazione non riesca a capire  che se il bidone è pieno la spazzatura va riportata a casa e non buttata fuori o addirittura sulla neve, perché poi nascono scene davvero brutte, ai limiti della decenza.

Dal momento che ghiaccio e freddo protrarranno i disagi ancora per qualche giorno, se ognuno di noi non usa coscienza e buona creanza rischiamo di vedere scene simili a quelle di Napoli, senza offesa per nessuno.

Appello a tutti: cerchiamo di pazientare e di non fare danni ancor più gravi di quelli già avuti. Pazienza e senso civico per favore. 

Laura Macchini



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>