“Aumentato il contributo alla Robur”

di 

28 settembre 2012

PESARO – Nella conferenza stampa di presentazione dei nuovi (vecchi) sponsor della Victoria Libertas, si è parlato anche di volley. Ne ha parlato l’avvocato Ambrosini, vice presidente vicario di Banca Marche, che prima senza sollecitazioni, poi a domanda diretta, ha raccontato, partendo dal basket…

Presentazione Snoopy B1 2011-2012, Giancarlo Sorbini

Giancarlo Sorbini (nella foto Marco Giardini)

“E’ un buon impegno quello preso per la Vuelle, ma il nostro moto è accendere entusiasmo con sane passioni. Perciò, va bene il salvataggio, ma ogni tanto è importante vincere…”

Come ha fatto la Lube Macerata che lo scorso anno ha vinto lo scudetto.

“Anche rimanere sulle maglie della Lube è grosso impegno sulle Lube, e così su quelle della Robur Pesaro. Per la quale abbiano aumentato il contributo (a 220mila euro, ha detto poi; ndr). E siamo presenti anche con la Chateau d’Ax Urbino. Sono dell’idea, però, che sarebbe auspicabile allestire una sola grossa squadra a livello provinciale”. Non resta che attendere il parere di Giancarlo Sorbini, presidente della Robur Pesaro, che forse confidava in qualcosa in più.

2 Commenti to ““Aumentato il contributo alla Robur””

  1. alessandro ugolini scrive:

    credo che visto il omento economico generale sia auspicabile veramente una grande squadra provinciale,con campionato e champions,il problema come sempre nella nostra bella provincia è che molti pensano che sia meglio essere “poveri”in due che “ricchi”assieme,gelosie,visioni poco oltre il naso…..ripicche

  2. alessandro scrive:

    Ma una fusione fra due squadre comporta il sacrificio di una piazza a favore dell’altra. Emblematico il caso di Novara, dove hanno fondato un’altra società con compagine che farà il campionato di A2. Penso che pochi tifosi novaresi (se non alcuno) andranno a Castellanza a tifare per l’Asystel-Villa Cortese.

Rispondi a alessandro Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>