Van Hecke: “Non ho offeso l’arbitro, imprecavo con me stessa”

di 

4 febbraio 2013

URBINO – Lise Van Hecke, schiacciatrice della Chateau d’Ax Urbino Volley, ha alternato sorrisi a momenti di delusione: “Non ho offeso l’arbitro, non c’era motivo. Al termine
di un’azione, il mio attacco è finito out e ho imprecato con me stessa, non ho tirato in ballo l’arbitro, invece, lui ha ritenuto che lo stessi offendendo ma vi assicuro che non era così. Mi dispiace perchè non sono riuscita a dare il mio contributo alla squadra in quel set ma sono felice per la quinta vittoria consecutiva. Adesso siamo in una posizione di classifica più idonea al nostro potenziale e guardiamo avanti partita dopo partita. Il nostro obiettivo è preparare bene la gara con Bergamo. Poi si vedrà”.

Un commento to “Van Hecke: “Non ho offeso l’arbitro, imprecavo con me stessa””

  1. vittoria scrive:

    Ciao, volevo dire alla Van Heche che non si deve preoccupare, lei il suo contributo alla squadra l’ha sempre dato, siamo fieri di lei, continua così.

    GRANDE LISE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi a vittoria Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>