Valentina Tirozzi, vittoria e compleanno

di 

26 marzo 2013

PESARO – Valentina Tirozzi festeggia, oggi, 27 anni. Sabato sera, a Urbino, contro la sua ex squadra, si è emozionata, ma allo stesso tempo – con la collaborazione delle compagne di squadra – si è fatta un bel regalo…

Una ricezione di Valentina Tirozzi

Una ricezione di Valentina Tirozzi

Un po’ di emozione l’ho provata. E’ sempre piacevole tornare sul campo dove hai giocato. Dopo un primo momento di emozione mi sono ripresa e alla fine quello che conta è che abbiamo vinto e siamo molto felici”.

Valentina è stata straordinaria protagonista al servizio nel secondo set, quello recuperato clamorosamente dalle colibrì che erano andate sotto di otto punti, che lei ha chiuso con una grande battuta vincente.

Ci tenevo ad andare sul 2-0. All’inizio del set avevamo mollato completamente. Sono stata anche sostituita, ma quando sono rientrata ho giocato un po’ meglio e ci ho provato”.

E un tifoso di Urbino ha esclamato: “Valentina, proprio tu!”.

Ma loro lo sanno che qualche ace lo faccio. Succedeva spesso anche l’anno scorso. Mi sento molto sicura in battuta e se riesco a dare una mano in quel fondamentale, lo faccio con grande piacere”.

Al PalaMondolce, Valentina ha ricevuto l’applauso dei Balusch, che hanno sostenuto come sempre con grande entusiasmo la prova delle colibrì.

Sono stati caldissimi e mi fa piacere vederli al nostro seguito, ma anche i tifosi urbinati sono stati bravissimi”.

E lei si è fatta un regalo di compleanno…

Questa vittoria ci serviva davvero, anche per riscattare la sconfitta, con brutta partita, dell’andata. Abbiamo reso pan per focaccia, e in vista dei playoff non poteva andare meglio”.

Dopo avere perso il terzo set, che ha consentito alla Chateau d’Ax di puntare almeno al tie-break, avete dato un segnale di grande maturità dominando il quarto parziale e portando a casa tre punti.

Siamo state bravissime, a partire da Kenny, grandissima. Con Gibbemeyer e Manzano abbiamo avuto due centrali straordinarie. Come Monica De Gennaro, ma anche Signorile e Muresan sono state protagoniste”. Valentina, da buon capitano, le cita tutte. Un motivo in più per augurarle, insieme alle compagne di squadre, ai tecnici, ai dirigenti e ai tifosi: buon compleanno, capitano! 

Un commento to “Valentina Tirozzi, vittoria e compleanno”

  1. Filippo scrive:

    Auguri grande capitano!

Rispondi a Filippo Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>