Progetto Carta Bimbi, l’ostetrica andrà a casa delle neomamme

di 

13 maggio 2013

PESARO – Presentato in Comune il progetto Carta Bimbi, un servizio sperimentale di assistenza domiciliare ostetrica dedicato alle mamme alla prima gravidanza.

l'assessore alle politiche per la famiglia Giuspeppina Catalano, il dottor Giancarlo Giacomucci (dirigente medico del Distretto sanitario di Pesaro) e le ostetriche che assisteranno a domicilio le neo mamme

L'assessore alle politiche per la famiglia Giuspeppina Catalano, il dottor Giancarlo Giacomucci (dirigente medico del Distretto sanitario di Pesaro) e le ostetriche che assisteranno a domicilio le neo mamme

In cosa consiste? Nella presenza di una ostetrica dell’Asur a casa della neomamma, utile per fornire le indicazioni sia per la mamma che per la gestione del bambino stesso, senza che ci si debba recare presso il consultorio. L’ostetrica, in questo modo, vede inoltre l’ambiente dove la mamma vive e può dare consigli molto più pertinenti. Resta comunque sempre presente il consueto servizio ambulatoriale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>