Ricci scrive al ministro Alfano: «Incontro urgente o revisione della decisione su organici forze dell’ordine»

di 

26 giugno 2014

PESARO – “Incontro urgente o revisione della decisione”. Le richieste, chiare, sono due. Perché il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, sugli organici delle forze dell’ordine per i mesi estivi non è soddisfatto dei rinforzi assegnati (appena 3, contro i 18 di Ravenna per esempio). Ecco perché dopo il Comitato per l’ordine e la sicurezza, tenuto in prefettura, fa partire una lettera indirizzata al ministro dell’Interno Angelino Alfano e al suo vice Filippo Bubbico.

LETTERA AD ALFANO E BUBBICO

«Ci sembra del tutto impropria la stima sui rinforzi concessi per il periodo estivo perché penalizza il nostro territorio. Solo tre uomini in più per l’estate non bastano. Già siamo sotto organico da tempo, è una decisione da rivedere quanto prima». Ricci concorda con la presa di posizione delle rappresentanze sindacali delle forze dell’ordine, che hanno invocato nei giorni scorsi più omogeneità di assegnazione dei rinforzi con altre località della costa.

 

ORGANICO DA RINFORZARE

«E’ necessario – si legge nel testo – rinforzare in misura decisamente maggiore i nostri organici per far fronte alle esigenze della sicurezza». La città di Pesaro e gli altri centri della provincia, scrive il sindaco, «rappresentano importanti località turistiche, con 591mila presenze solo nel capoluogo della costa e oltre 2 milioni e 305mila presenze complessive nell’intero territorio provinciale tra giugno e settembre. A fronte di questi dati, e del conseguente aumento dei problemi legati alla prevenzione e alla sicurezza, c’è la necessità di un organico adeguato. Non si tratta – conclude Ricci – di una rivendicazione localistica ma dell’esigenza fondata di difesa e salvaguardia del nostro tessuto civile, economico e turistico».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>