Campionati italiani di paracadutismo, a Fano si tenta pure il record in caduta libera! Le foto

di 

10 agosto 2014

Campionati italiani di paracadutismo, le premiazioni

Campionati italiani di paracadutismo, le premiazioni

FANO – Campionati italiani di paracadutismo, ecco tutti i premiati dell’edizione fanese.

Disciplina RW4 – lavoro relativo
Categoria Assoluti
Si confermano campioni italiani gli Ex3mo, Antonella Chiarin, Placido Udine, Fabio Lorenzetti, Marco Arrigo e Massimo Fiorini
Seguiti da Energy Cremona e Nytro Cumiana

Categoria Esordienti
Delta Casale
C4 BFU Reggio Emilia
Zero Cumiana

Categoria ROOKIE
Il Muratore Skydive Salerno
Gamblers Skydive Venice
FuoriGiri BFU Reggio Emilia
Nella disciplina del Free FLY si confermano campioni italiani gli SkydiveThiene
Seguiti dal team Bertrand Freefly team. Terzo posto ai Vuoiunafoto.

Buona la performance del giovane team di Free style, 8team, disciplina che torna ai campionati seppure con una sola squadra dopo qualche anno di assenza.

Campionati italiani di paracadutismo, le premiazioni

Campionati italiani di paracadutismo, le premiazioni

Miglior video Michele Alba (Gamblers Skydive Venice)
Il più giovane competitore, Michele Silvi (21 anni), team Il Muratore Salerno
A sorpresa, in una pausa del campionato, è stato organizzato il tentativo di record in caduta libera, posizione head up, seduti a testa in su, in Italia non ancora fissato.
Doppio record in un giorno che fissa il primato alla formazione ad 8 elementi, di seguito descritta.
Nuovo record di head up:8ways
Base Armani Andreotti Jockerfly
Stingers Luca Rosa Lele Ki Castioni Jacob Polastri
Video Massimo Fiorini

Presenti alla cerimonia conclusiva:
Massimo Seri, Sindaco del Comune di Fano
Caterina del Bianco, Assessore allo sport Comune di Fano
Capitano Fiorito Fabio 28o reggimento Pavia, caserma Del Monte Pesaro
Presidente ASD ALIMARCHE, Livio Piccolo
Direttore ASD ALIMARCHE, Roberto Mascio
Presidente ASD TURBOLENZA, Daniele Fraternali

Si ringrazia il direttore di gara Vanna Bazzi, il capo giudice Gianluca Gaini, i giudici Guercini, Gargini, Rotondo, Fortis. Tutti gli atleti, i piloti e lo staff. L’aereo club d’Italia, il comune di Fano, l’associazione albergatori, tutti i soggetti del territorio che hanno contribuito al successo e allo svolgimento ottimale dell’iniziativa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>