Marquez domina a Indy, Dovizioso lo marca stretto ed è secondo, quinto Rossi

di 

10 agosto 2014

A Indy la pole in MotoGp l’ha conquistata Marquez ma il “volpino forlivese” Dovizioso gli ha succhiato la scia e in sella alla Ducati si è aggiudicato la seconda piazza.

Bravo Andrea: tenere per un giro il ritmo di Marquez non è facile ma lui ci è riuscito e domani partirà in prima fila. Al suo fianco Lorenzo buon terzo e forse sulla via del ritorno ad essere, tra qualche gara, il Lorenzo di un tempo ovvero il “martillo” visto che ultimamente le martellate non le ha date, le ha prese anche da Rossi, non solo da Marquez.

In seconda fila Aleix Espargarò col quarto tempo, quinto Vale Rossi che ha trovato, rispetto a ieri, parte di quel mezzo secondo che ha nel polso.

Da sottolineare che in tutte le prove il Dottore ha cercato di sistemare al meglio la moto per la gara, quindi la seconda fila è assolutamente un buon risultato e il suo passo gara non è diverso da quello di Lorenzo. “Poteva andare meglio – ha commentato Vale – ma anche peggio. La seconda fila era il mio obiettivo e l’ho centrato, per la gara posso stare con i primi sarà necessario partire bene”.

Al settimo posto Iannone, che oggi ha compiuto 26 anni, ottavo un opaco Pedrosa che dopo aver rinnovato il contratto con Honda, se la prende comoda tanto a tenere alto “l’onor di marca” ci pensa Marc.

Buon 17esimo tempo per Danilo Petrucci con la Art. Il ternano è pilota generoso e veloce che presto, al Santamonica di Misano, farà un test per l’Aprilia –che il prossimo anno potrebbe tornare in MotoGp- insieme a Max Biaggi.

Attenzione agli orari: la Moto Gp sarà trasmessa in diretta domenica su Sky (canale 208) alle ore 20. Il tema della gara è, e sarà, sempre lo stesso: Marquez vincerà anche la decima corsa dell’anno (dopo averne vinte nove di fila) oppure qualcuno riuscirà a batterlo? Impresa difficile perché “la moto va bene – ha detto il fenomeno della Honda – ed ho un buon ritmo sia con la gomma morbida sia con la dura…”.

Moto2 caratterizzata da grandi voli, per fortuna senza danni per i piloti, la Moto 2 ha visto primeggiare il finlandese Kallio che ha conquistato la pole, secondo Rabat protagonista di una “mina” spettacolare, quinto un bravo Corsi, 13esimo il sempre convincente tavulliese Morbidelli, 21esimo De Angelis ( caduto anche lui) mentre il marchigiano Baldassari è stato centrato da Cortese nel suo giro veloce e, per questo, partirà solo dal 32esimo posto.

La Moto2 scatterà alle 18.20.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>