Vismara poker contro il Marotta: 4-1 nella seconda uscita stagionale

di 

11 agosto 2014

Mister Simone Pazzaglia, neotrainer del Vismara

Mister Simone Pazzaglia, neotrainer del Vismara

MONTECCHIO – Seconda uscita stagionale per i pesaresi del Vismara, allo Spadoni di Montecchio, ove hanno affrontato il Marotta del nuovo trainer Gianfranco Ceccarani, militante nella Promozione girone A. Mister Simone Pazzaglia nella prima ora di gioco proponeva in campo la formazione che per almeno nove undicesimi sarà quella ufficiale che affronterà la seconda stagione in Eccellenza per il Vismara, schierandola con il modulo 4-3-3. E cioè, difesa allineata con gli under Balla e Ruggeri sulle fasce e coppia centrale Gentili-Passeri. Centrocampo con Bartoli, Giampaoli e Tonucci, mentre l’attacco era composto dagli esterni Zonghetti e Vaierani e con Emanuele Francioni a fare da ariete a centro area avversaria. Ancora una volta assente per i pesaresi il fantasista Alessandro Rossi, ancora infortunato e tenuto precauzionalmente a riposo.

Le due formazioni si sono affrontate a viso aperto, con i pesaresi che proponevano più gioco di qualità cogliendo già nel prima parte di gara una tripletta ad opera di Zonghetti, Giampaoli e Passeri, protagonisti finalizzatori su azioni di gioco e palle inattive. Dopo un’ora di gioco, entrambi i mister davano ampio spazio agli under a loro disposizione ed il Marotta, riusciva ad accorciare le distanze, ma nel finale subiva il definitivo 4 a 1 ad opera del giovane Piermaria. Sicuramente è stato un buon test per entrambi le formazioni servite ai due mister per valutare soprattutto lo stato di forma dei giocatori a loro disposizione ancora sottoposti a severi allenamenti, soprattutto per i pesaresi con le due sedute giornaliere.

Prima della pausa ferragostana, il Vismara giocherà la sua terza gara stagionale affrontando, il 14 agosto, alle ore 16.30, a Santarcangelo di Romagna, i padroni di casa militanti in Lega Pro, in un test sicuramente impegnativo e da affrontare con la giusta mentalità, come ha tenuto a precisare mister Simone Pazzaglia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>