Il cielo è fanese sopra Berlino: Aurora Ponselè bronzo agli Europei di nuoto

di 

13 agosto 2014

BERLINO – Il cielo è fanese sopra Berlino. Medaglia di bronzo, la prima, per l’Italia agli Europei di nuoto di Berlino. Se la mette al collo Aurora Ponselè, 22 anni, tesserata da Fiamme Oro e CC Aniene, nella 10 chilometri di fondo nel bacino Regattastrecke Grunau dopo essere stata per lunghissimi tratti alla guida del gruppo. L’atleta fanese è partita come un motoscafo tagliando in solitaria i primi 5000 metri. Poi, purtroppo, si è fatta risucchiare dal gruppo. Negli ultimi metri ha ritrovato la forza per concludere in zona medaglia. Oro all’olandese Van Rouwendaal e argento alla campionessa olimpica, l’ungherese Risztov. Sesta Rachele Bruni e decima Martina Grimaldi.

Aurora Ponselè

Aurora Ponselè

“Sono molto contenta anche se sognavo la medaglia d’oro – ha commentato la Ponselé – Ho impresso il mio ritmo sin dall’inizio, sono riuscita a sgusciare via prendendo una traiettoria esterna che, seppur più lunga, mi ha permesso di nuotare in solitario. Ho raggiunto un buon vantaggio, ma nel terzo tratto ho pagato la fatica e consentito al gruppo di rientrare. Però sono riuscita a restare in scia a chi si è avvicendata in testa e a conquistare la medaglia. La prossima volta doserò meglio le energie, del resto sono ancora alle prime gare internazionali e l’obiettivo è crescere il più possibile in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro”.

Si tratta della prima medaglia della Ponselè da fondista e coincide con la 48esima della Nazionale di nuoto in acque libere ai campionati europei. L’atleta fanese scenderà in acqua con il team event di cui l’Italia è campione in carica e poi i 400, 800 e 1500 stile libero in piscina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>