In treno col coltello: terrore tra Marotta e Fano

di 

13 agosto 2014

FANO – Terrore sul treno regionale Ancona-Ravenna. Arrivato alla fermata di Marotta, un uomo – un 30enne pugliese residente in Romagna – ha cominciato a dare in escandescenze iniziando a inveire contro le Ferrovie dello Stato, lo stato dei treni e il loro ritardo. Ha addirittura tirato fuori un coltellino, sventrando i sedili e così spaventando i pendolari e i viaggiatori che erano sul convoglio.

Grazie al cielo – racconta il Messaggero di oggi – sulla carrozza c’era un poliziotto in borghese che è riuscito a tenere sotto controllo la situazione. Alla stazione di Fano la fermata prolungata, con i poliziotti saliti sul treno a prelevare l’uomo per portarlo in caserma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>