Paracadutista perde i sensi e finisce in mare davanti Sassonia: salvato da un surfista

di 

13 agosto 2014

FANO – Ha perso il controllo del proprio paracadute a causa di un malore e, invece di atterrare nell’area del “campo dell’aviazione”, è finito a largo di Bagni Peppe, a 500 metri dalla costa, in zona Sassonia, rischiando di annegare. E’ l’avventura capitata a un paracadutista di 59 anni, S.A., associato all’AliMarche Asd, intorno alle 12.30. L’uomo deve la vita a un gruppo di surfisti del Circolo Windsurfing di Sassonia. L’uomo, liberato dall’imbracatura, è stato portato a riva da gommone del Circolo e poi trasportato al Pronto Soccorso di Fano. Il paracadute è stato posto sotto sequestro, sul posto è intervenuta anche la Guardia Costiera.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>