Due Marquez in pole position a Brno ma Vale c’è e parte dalla terza fila

di 

16 agosto 2014

Dopo la grande paura per la caduta di Vale Rossi, gli ultimi 15 minuti di qualifiche a Brno (la Q2) sono stati spettacolari.

Ad aprire la danze è stato Lorenzo con una partenza a razzo ma Marquez ci ha messo del suo ed ha conquistato la nona pole position di stagione, la 46esima in carriera con il crono di 1’55” 585.

Alle sue spalle un grande Dovizioso, secondo sulla rossa di Borgo Panigale e, per la gioia degli appassionati italiani, a chiudere la prima fila è Iannone ottimo con la Ducati del team Pramac.

La Ducati, col nuovo motore e le nuove carene, migliora e si avvicina a grandi passi ai migliori protagonisti della classe regina.
Smith, Pedrosa e Lorenzo conquistano nell’ordine la seconda fila, un grande Vale Rossi agguanta la settima piazza con una mano sola- dopo la spettacolare caduta che gli ha ridotto male il mignolo della mano sinistra- precedendo Bradl e Pol Espargaro.
Bella prestazione di Vale dopo il gran volo e domani, dolore permettendo, potrebbe dire la sua su un circuito che ama.

Ricordiamo che qui Vale vinse la sua prima gara mondiale nel ’96 e su questa pista ha vinto cinque volte. Domani Rossi prenderà il via alla gara numero 306 della sua carriera, 246 gli start in MotoGp, 106 le vittorie conquistate, 189 i podi e 59 le pole position: numeri impressionanti che da soli raccontano il pilota che il mondo ci invidia.

“E’ stata una pole position difficile – ha detto un sorridente Marquez – perché molti piloti oggi erano veloci ma Pedrosa è stato velocissimo e in gara domani sarà un osso duro”.

Felice anche Andrea Dovizioso: “Me lo sentivo che avrei fatto bene – ha detto il forlivese della Ducati – stiamo migliorando e siamo sempre più vicini ai primi anche se in gara domani non sarà una passeggiata ma, intanto, godiamoci questa prima fila”.

Concetto simile per Andrea Iannone: “Ieri abbiamo avuto un sacco di problemi – ha spiegato il pilota del team Ducati Pramac – ma oggi abbiamo fatto alcune modifiche che insieme al riferimento di Marquez che ho seguito per un paio di giri, ci hanno aiutato ad agguantare il terzo tempo. Per la gara mi mancano un paio di “decimini” di passo ma per ora va bene così”.

E Vale Rossi, nonostante il volo e il mignolo della mano sinistra malridotto, non ha perso il buon umore: “Sto bene, sto bene è tutto a posto – ha detto il Dottore – anche se ho un buco nel dito mignolo ma, per fortuna, non è fratturato e quindi quando guido il dolore non è insopportabile. Devo confessare che mi sono un poco arrabbiato con me stesso perché ho fatto un errore ed è un peccato. Stavo andando forte e avevo un buon passo, con Bautista non mi sono toccato, credo che sia caduto forse anche perché ha preso paura per la mia scivolata e se questa è la causa mi dispiace ( poi Bautista ha affermato di essere caduto ma di non sapere perché!!!). Certo – ha concluso – che partire dalla terza fila con solo due decimi di distacco dalla pole non è male: per la gara dovrò effettuare una bella partenza e agganciare subito il treno dei primi”.

Alle ore 14 il via della gara della MotoGp, mentre la Moto 3 partirà alle ore 11 anche qui con un Marquez in pole, ma si tratta di Alex il fratellino di Marc. In prima fila con lui Vinales e finalmente, Niccolò Antonelli, splendido terzo con la Ktm del team Go&Fun di Gresini.

Antonelli sta vivendo una stagione difficile, questa prima fila a Brno è, per il suo morale, un segnale importante.

Solita buona prestazione di Masbou, settimo con la Honda del team pesarese Ongetta – Rivacold, nono Enea Bastianini con un calcagno fratturato per una caduta, decimo Fenati del team Sky, 15esimo il fanese Alessando Tonucci, 20esimo Bagnaia, al 23esimo e 26esimo posto Locatelli e Ferrari alfieri del team Italia.

In Moto 2 pole per Rabat, primo degli italiani Corsi, quinto, un bravo va a Morbidelli che conquista la decima piazza, 13esimo Pasini, 24esimo Baldassarri 28esimo l’esordiente Russo.
La gara della Moto 2 partirà alle 12.20, mentre la diretta su Sky ( canale 208) domani domenica 17 agosto inizierà alle ore 8.15, con la trasmissione del warm up delle tre classi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>