A Mercatino Conca lo spettacolo della boxe: LE FOTO

di 

17 agosto 2014

Amato Ballante

MERCATINO CONCA – Ieri sera, organizzata dall’Accademia Pugilistica Valconca Asd, dalla locale Pro loco e dal Comune, a Mercatino Conca, nella via principale del paese, in occasione della tradizionale Sagra del Raviolo, si è svolta una riunione pugilistica formata da ben 7 incontri con pugili dilettanti ed un match di pugili professionisti pesi welter che ha concluso la serata.

Per iniziare la serata, sono saliti sul ring, per fare un’esibizione di Kick Boxing, Yoti Nourentini contro l’atleta locale Davide Vannucci.

Fra i sette incontri di boxe dilettanti, sono salite sul ring, anche due donzelle che se le sono date a vicenda, tant’è che l’incontro è risultato pari.

Molto spettacolare l’incontro della categoria Elite, tra Alex D’Amato, di Riccione, allenato dal Maestro Ivan Cancellieri e Ciocie Danilo di Andria (BA), tant’è che i due pugili sosno stati premiati per il miglior combattimento della serata !

Cinque pugili su sette erano dell’Accademia Pugilistica Valconca, un pugile della Vasco de Paoli di Santarcangelo ed un’altro dell’Associazione Pugilistica di Riccione; questi pugili si sono scontrati con 6 pugili dell’Andria Boxe (Bari) ed uno con la Boxe Musella Ciro.

I  match disputati dai pugili dell’angolo rosso, i cui allenatori sono stati il Maestro Rico Maestri ed il Maestro Ivan Cancellieri, sono quelli che hanno ottenuto 5 vittorie, un pareggio (match donne) e una sconfitta; l’angolo Bleu era occupato dall’allenatore Maestro Sgaramella di Andria (Bari). Un folto pubblico ha assistito agli avvincenti match, tra i quali il sindaco di Mercatino Conca Omar Lavanna, il vicesindaco e presidente Pro loco Luciano Pensierini, molti ex pugili e tanti appassionati della nobile arte (così viene definito il pugilato)!

Presentatore della serata il giornalista sportivo Giorgio Betti di Rimini mentre la bellissima Veronica Di Franco è stata la Miss Cartello.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>