Rof, il ritorno di Ewa Podleś, “il più grande contralto vivente”

di 

19 agosto 2014

Il contralto polacco, al centro, in Ciro in Babilonia (Rof 2012)

Il contralto polacco, al centro, in Ciro in Babilonia (Rof 2012)

PESARO – Mercoledì 20 agosto alle 16.30 al Teatro Rossini si terrà il recital di una cantante-simbolo della scena lirica internazionale quale Ewa Podleś, che si esibirà al fianco della Filarmonica Gioachino Rossini diretta da Carlo Tenan.

Di lei, il sovrintendente Gianfranco Mariotti, presentando il programma del Rof 2012, che vide Ewa Podleś protagonista, disse semplicemente: “E’ il più grande contralto vivente”. Il suo concerto vale assai più del prezzo del biglietto.

Nata a Varsavia, vincitrice di numerosi concorsi, ha completato la sua formazione musicale all’Accademia Chopin di Varsavia. Il suo repertorio spazia dal barocco a Penderecki, includendo il Belcanto rossiniano, le eroine verdiane e straussiane, nonché i titoli dei maggiori compositori russi.

Ha calcato i palcoscenici dei più grandi teatri del mondo, cantando nei maggiori festival e sale da concerti fra cui Festival di Aix-en-Provence, Flanders e Montpellier, Festival International de Lanaudière, Carnegie Hall di New York, Wigmore Hall di Londra, Salle Gaveau di Parigi, Concertgebouw di Amsterdam. Ha collaborato con importanti direttori d’orchestra quali David Atherton, Myung-Whun Chung, Charles Dutoit, Gianluigi Gelmetti, Christopher Hogwood, Armin Jordan, Lorin Maazel e Peter Maag.

Concerti a parte, al Rossini Opera Festival ha interpretato Giunone nel pastiche ideato sulla base de Le nozze di Teti, e di Peleo e messo in scena nel teatro ligneo di Villa Caprile (2001) e il ruolo del titolo nel recente Ciro in Babilonia (2012).

In programma brani di Mozart, Gluck, Weber, Rossini, Cherubini, Donizetti, Prokoviev, Glinka, Ponchielli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>