La cooperativa T41b pulisce la pista ciclabile che porta al Rossini Center e al galoppatoio

di 

22 agosto 2014

PESARO – Chi vuole evitare l’affollamento, con tutte le conseguenze del caso, della pista ciclabile del mare che dal porto di Pesaro porta al lido di Fano, e ama pedalare, o correre o semplicemente camminare in tranquillità, ha un’importante alternativa: la ciclabile che da Ponte Vecchio conduce alla Torraccia prima e al galoppatoio poi. Una pista davvero bella.

Le operazioni di pulizia fotografate stamattina

Le operazioni di pulizia fotografate stamattina

L’abbiamo percorsa, per l’ennesima volta, stamattina. Poca gente, nessun ciclista spericolato che si sente Nibali e si lancia a capofitto nelle due brevi discese-salite, sotto la ferrovia e sotto Via Ponchielli. Davvero un piacere, perché la pista ciclabile è tenuta in eccellenti condizioni. Stamattina erano all’opera gli addetti della Cooperativa T41b che si occupa di manutenzione del verde, florovivaismo e giardinaggio, che stavano provvedendo a tenere libera la pista, ripulendola dalle troppe canne che rischiavano un’invasione di campo. Un’attenzione importante. Le operazioni di pulizia riguardano il tratto che conduce dal Rossini Center a Via Gradara, ma successivamente si farà altrettanto lungo il tratto che conduce al galoppatoio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>