Parcheggio selvaggio sulla spiaggia di Fosso Sejore. Ma per molti è quasi normale…

di 

24 agosto 2014

FANO – “Adesso manca che parcheggino direttamente sotto l’ombrellone!” ha esclamato un bagnante osservando – giustamente indignato – le auto parcheggiate sulla sabbia. Il cartello invita a parcheggiare “fuori della carreggiata”, ma non direttamente in spiaggia, come hanno fatto diversi automobilisti, alcuni dei quali – se si può giudicare dalle targhe – provenienti da fuori provincia.

Diverse auto parcheggiate perpendicolarmente, non parallelamente alla spiaggia. Siamo nel lato fanese di Fosso Sejore e chi ha parcheggiato così non ha voluto fare una breve camminata. Oltre il sotto passo, poco dopo le 9, erano ancora numerosi gli spazi liberi. Ma – si sa – siamo così egoisti che pretendiamo di arrivare fino all’ombrellone, in auto, o in moto, mai a piedi.

Stamattina a Fosso Sejore è intervenuta anche una pattuglia della polizia municipale fanese, chiamata da qualcuno che si era visto occupare un passo carrabile: le due vigilesse, però, non hanno battuto ciglio davanti le auto parcheggiate sulla spiaggia. Rassegnazione o assuefazione da parcheggio selvaggio?

Le auto parcheggiate direttamente in spiaggia, sulla sabbia, a Fosso Sejore

Le auto parcheggiate direttamente in spiaggia, sulla sabbia, a Fosso Sejore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>