Vallefoglia, ecco i nuovi cartelli stradali in attesa di quelli mirati al turismo

di 

26 agosto 2014

Vallefoglia

Vallefoglia

VALLEFOGLIA – Il Comune di Vallefoglia, da ieri 25 agosto, ha delimitato i propri confini con la nuova segnaletica stradale, a confine con Urbino, Petriano, Montelabbate, Montecalvo, Pesaro, Tavullia. Sono di forma rettangolare su sfondo marrone con la scritta bianca riportanti il logo stilizzato dei due castelli di Colbordolo e Sant’Angelo in Lizzola. A breve la segnaletica cartellonistica sarà ulteriormente integrata per far conoscere meglio la realtà del territorio che grazie alla sua posizione strategica e centrale rispetto alle città di Urbino e Pesaro, città d’arte e di mare, di Raffaello e di Rossini offre un importante turismo locale e un’importante realtà industriale. L’Amministrazione di Vallefoglia intende infatti rilanciare il turismo quale elemento trainante per la crescita del territorio puntando sulle peculiarità anche di carattere storico ed artistico e sui beni culturali perché questa è la terra nativa del pittore Giovanni Santi, dell’architetto Giovanna Branca, del letterato Terenzio Mamiani, i luoghi storico-artistici sono dislocati in tutto il comune come la Chiesa di S. Egidio, la Fonte dei Poeti, la Pieve di San Gaudenzio, l’Abbazia di San Tommaso, il Mulino di Pontevecchio e Montefabbri inserito tra i 100 borghi più belli d’Italia.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>