Vespa rubata, l’appello di una pesarese: “Mi hanno preso un pezzo di vita, aiutatemi a ritrovarla”

di 

27 agosto 2014

Il volantino con la Vespa rubata

Il volantino con la Vespa rubata

PESARO – A volte gli oggetti sono un pezzo di noi. Accompagnano la nostra esistenza attraversando assieme mille peripezie.

Così può capitare che il furto di una Vespa, il mitico motorino inconfondibile per forma nonostante il susseguirsi delle versioni, possa colpire per il valore affettivo più che economico. Ne è prova la signora Mariella, che ha realizzato un volantino in cui racconta il suo piccolo dramma.

La Vespa 50 in questione è datata 1971. E’ di colore giallo zabaione, ha fanale tondo e targa X65MK4. E’ stata rubata più di un mese fa – nella notte tra l’11 e il 12 luglio – in strada dei Colli a Trebbiantico. Qualcuno l’avrebbe vista dirigersi in direzione Fano, ma non ci sono certezze.

“Possiedo questa Vespa da 14 anni – ha scritto Mariella sul volantino in cui promette una ricompensa a chi la ritrovasse – L’ho comprata che era un catorcio, con i buchi della ruggine, dedicandoci tempo, soldi e cura. Mi hanno rubato un pezzo di vita. Chi l’avesse vista in giro o avesse notizie utili al suo ritrovamento mi può contattare al 328.8513395. Prevista ricompensa. Grazie di cuore. Mariella”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>