Lucrezia: sabato le finali del “I° Memorial Giuliano Grossi”, triangolare di calcio a 9 squadre

di 

29 agosto 2014

Le squadre del Real Metauro e Della Rovere a San Michele al Fiume

Le squadre del Real Metauro e Della Rovere a San Michele al Fiume

LUCREZIA – Si svolgerà sabato 30 agosto, alle ore 16.30, nel campo sportivo di Lucrezia di Cartoceto, la finale del “I° Memorial Giuliano Grossi”, triangolare di calcio a 9 squadre, categoria “Giovanissimi”, promosso dal Comitato provinciale UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) con il benestare della FIGC – LND ed il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino (assessorato al Turismo), in collaborazione con la U.S. Laurentina di San Lorenzo in Campo. A sfidarsi saranno le compagini del Fermignano-Fossombrone e Della Rovere, dopo le eliminatorie che hanno visto gareggiare in contemporanea le squadre di Acqualagna/Alto Metauro/Fermignano (campo sportivo di Acqualagna), Arcobaleno/Fossombrone/Laurentina (campo sportivo di Fossombrone) e  Nuova Real Metauro contro della Rovere (campo sportivo di San Michele al Fiume, Mondavio). Le premiazioni si svolgeranno  alle ore 18.30, sempre nel campo sportivo di Lucrezia, con la partecipazione dei sindaci delle cittadine coinvolte, del presidente del Comitato provinciale UNPLI di Pesaro e Urbino Francesco Fragomeno e del presidente del Comitato regionale INPLI Mario Borroni.

“Giuliano Grossi – evidenzia l’assessore provinciale al Turismo Renato Claudio Minardi – ha avuto un ruolo molto importante nella valorizzazione e promozione del territorio, credendo profondamente nella risorsa turismo e facendosi apprezzare per le tante iniziative organizzate, tra cui la ‘Mostra Mercato dell’Oliva e dell’olio extravergine’ a Cartoceto, di cui è stato uno degli ideatori. Apprezzo molto l’idea dell’Unpli provinciale di dedicargli un memorial, perché è stato uno dei pilastri della valorizzazione turistica della provincia”. Grossi, scomparso nel gennaio scorso, fu per 15 anni presidente del Comitato provinciale UNPLI di Pesaro e Urbino, oltre che consigliere regionale UNPLI e delegato al consiglio nazionale. In gioventù si cimentò, con buoni risultati, nel ruolo di portiere del Lucrezia. Da qui la volontà di ricordarlo attraverso questa sua passione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>