Rissa fra magrebini nel carcere di Villa Fastiggi: ferito l’ispettore capo di polizia penitenziaria

di 

29 agosto 2014

La casa circondariale di Villa FastiggiVILLA FASTIGGI – Rissa nella casa circondariale di Villa Fastiggi. L’altro giorno, precisamente il 17 agosto, in una delle sezioni detentive a regime aperto della struttura detentiva pesarese sono venuti alle mani 5 stranieri, di origine magrebina.

E’ stato solo grazie al pronto intervento del personale di polizia penitenziaria che la rissa stata sedata quasi sul nascere. Lo rivela l’Osapp, l’Organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria, che aggiunge che a farne le spese è stato l’ispettore capo della polizia penitenziaria che, nell’intento di evitare gravi conseguenze verso uno dei detenuti, peraltro già colpito alla testa con un fornello a gas, si è frapposto fra questi e il rispettivo aggressore, rimediando un colpo di fornello all’avambraccio. Ha rimediato escoriazioni giudicate guaribili in 3 giorni, salvo complicazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>