Osteria Nuova, sale l’attesa per il primo Palio dei Carrettieri. Il programma, regolamento e tutte le contrade

di 

30 agosto 2014

OSTERIA NUOVA (MONTELABBATE) – Ci siamo. Sull’onda del successo ottenuto da Pesaro con il Palio dei Bracieri e in contemporanea al Palio delle Contrade di Fano, domenica 31 agosto, alle ore 18, a Osteria Nuova, accompagnato dal suono delle campane avrà inizio il primo  ”PALIO DEI CARRETTIERI”: una sfida che promette emozioni e risate ma soprattutto il coinvolgimento di un paese e di tutti i suoi abitanti, da quelli storici a quelli appena arrivati. Il consiglio: vietato mancare.

In cosa consiste:

Palio dei Carrettieri

Palio dei Carrettieri

Ogni contrada dovrà caricare a mano dei ciottoli sul proprio carretto tradizionale e poi trasportalo lungo un percorso prestabilito, dall’incrocio di via Indipendenza con via Gramsci fino al traguardo di piazza Lombardi. Ogni contrada avrà 8 persone impegnate nella staffetta, 4 per la spinta e altre 4 per il carico. In precedenza le contrade raggiungeranno con i loro stendardi la piazza del paese dove avverrà il sorteggio delle postazioni di partenza.

Ai nastri di partenza ci saranno El paes di sora, El paes de sotta, El tabacc, Via longa e Le chés nov addobbate con i loro colori e stendardi. Fino a ieri erano state distribuite quasi 1000 magliette: vista l’affluenza prevista si consiglia di arrivare possibilmente in bici o a piedi, per non creare problemi alla circolazione e allo svolgimento del palio. E’ possibile usufruire gratis del parcheggio della parrocchia e del campo sportivo.

 

 

Al di là della sfida è da elogiare la carica che alcuni cittadini ci hanno messo per ideare e organizzare un evento del genere:

“La motivazione principale – ha spiegato Marcello Guerra – era cercare di far stare insieme le persone ricreare la comunità visto che negli ultimi 20 anni il paese si è raddoppiato e tante persone vengono da fuori… Vada come vada, e sicuramente andrà bene, è un vero successo ma soprattutto, lasciatemelo dire è bello constatare che Osteria Nuova non è solo un paese in festa ma una COMUNITA’ che cresce nel rispetto, nell’amicizia e nell’accoglienza. Cerchiamo di portare fino in fondo questi valori ringraziando per il lavoro svolto tutti i ragazzi che si sono impegnati e senza preoccuparci se in quella tal casa c’è un fiocco in meno o quel cartello poteva essere disposto diversamente”.

Osteria nuova coloratissima

Osteria nuova coloratissima

Walter Marcolini sottolinea l’importanza dell’evento: “Sembrava uno scherzo, si sta concretizzando una bellissima pagina del Nostro Paese. Domenica verrà assegnato il trofeo del “primo palio dei carrettieri” poche regole, ma ferree, hanno determinato le cinque Contrade in una sfida amichevole folcloristica. Nella loro autonomia le Contrade si sono preparate e allenate. Nel contesto dell’addobbo del Paese, stupendamente colorato a festa, abbiamo assistito ad una sorta di…”camuffata primarie” nel circoscrivere il territorio. El Tabacc. dispiegando il fronte di via Gramsci x approdare al centro….. bloccati definitivamente su via Indipendenza. El Paes de Sora, nella totale protezione dei nuovi insediamenti di via Magenta e Mentana, hanno consentito al Paes de Sotta, schierato in entrambi i fronti, con un gruppo di audaci, di occupare, percorrendo indisturbati la via Provinciale interamente la “Rotatoria”, Terra di nessuno,nuova Icona dell’ingresso di Levante, che nei fatti delimita le tre storiche Contrade. Le altre due, poco interessate alla disfida, atte a non scoprire le loro strategie…..Le Ches Nov, che sperano nella protezione celeste… La chiesa, nonostante la palesata “Super Partes” dell’ incorruttibile Don, La Via Longa, quatta quatta, spera di ripetere il successo, ingaggiando dei frontalieri, avuto nella sfida primordiale dei Quartieri, nel torneo di calcio, dove proprio il sottoscritto segnò un gol decisivo su passaggio di “Cicio”. Ironia della sorte, entrambi di altri quartieri, nei quali, x eccesso di atleti, non trovammo posto. Come potete constatare, ci sono tutte le premesse e gli ingredienti… difficilmente contenibili in una amichevole. Vigileranno giudici inflessibili affinché tutto vada per il meglio, Il tempo sarà l’unica incognita, consapevoli, che comunque vada, non possiamo esimerci da un grido corale ….Grazie ragazzi siete veramente tutti degli eroi per vocazione”.

Il regolamento:

regolamento palio carrettieri

Palio: clicca per ingrandire

Palio: clicca per ingrandire

TUTTE LE CONTRADE:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>