Ciclismo: quanti successi per i giovani dell’Alma Juventus Fano

di 

1 settembre 2014

FANO – Stagione che si sta avviando alla conclusione per i ragazzi dell’Alma Juventus Fano, in bici dalla fine di marzo. Tante le manifestazioni durante la stagione, con una grande partecipazione ed anche molte vittorie e piazzamenti importanti.

Iniziando la cronaca del mese di agosto dai più piccoli, i Giovanissimi (7/12 anni) del d.s. Giovanni Ambrosini. Questo gruppo, molto numeroso e coeso, viene seguito da uno staff tecnico importante proprio perché sono piccoli e la bici deve divertire, senza trascurare le elementari regole dello sport, passione ed educazione. Ambrosini riesce a trasmettere tutto questo ed i risultati si vedono, sia nella partecipazione che nei piazzamenti dei ragazzi. Come è quasi sempre accaduto in questa stagione, la squadra vince entrambi i trofei, partecipazione e punteggio. Il 10 agosto hanno gareggiato a Fano, nel circuito ciclistico “E. Marconi” sotto la regia della Cicogna Bellocchi, il 17 agosto a Faenza (Ravenna), il 23 agosto ad Arezzo, viaggio inutile perché la pioggia ha fatto annullare la gara ed infine il 30 agosto a Serra De Conti (Ancona) nella terza prova del campionato regionale di società.

Nella categoria Allievi (15/16 anni) i risultati del mese di agosto sono stati molto importanti ad iniziare dai titoli vinti su pista, nel regionale d Ascoli Piceno il 6 agosto, dal forte ragazzo Marco Cecchini che riesce a fare filotto vincendo tutti e tre i titoli in palio: Velocità, Corsa a Punti e Kerin. Sicuramente uno dei ragazzi più interessanti del panorama italiano di questa stagione, quasi sempre a premiazione. Nella gara del 10 agosto a Pressana (Verona) ottimo piazzamento per Matteo Belogi, giunto terzo, mentre nel Tipo Pista del 12 agosto a Case Badioli (Pesaro e Urbino), organizzato dall’inesauribile Ivan Cecchini, vittoria per Marco che sfrutta a pieno le sue doti di velocista. Altro piazzamento per Marco Cecchini a Malva (Arezzo) il 24 agosto dove giunge decimo, mentre il 31 agosto in gara a Pianoro (Bologna) nessuno si riesce a piazzare. Questo gruppo guidato dal d.s. Mario Bartolini e dal suo secondo Fabrizio Cecchini ha la sua punta d’ariete in Marco ma il resto del gruppo è molto competitivo nonostante siano tutti del primo anno. Ora ci si prepara al finale di stagione, dove ad attendere i ragazzi ci sono le grandi classiche ad iniziare dalla Dino Diddi ad Agliana (Pistoia), dove parteciperanno come rappresentativa regionale, alla prestigiosa Coppa D’Oro a Borgo Val Sugana (Trento), alla Sarnano-Recanati, alla Lugo-San Marino per citare le più importanti.

L'Esordiente del primo anno Vittorio Aluigi

L’Esordiente del primo anno Vittorio Aluigi

Chiudiamo questa breve cronaca con gli Esordienti (13/14 anni) del d.s. Noureddine Dahani che hanno dato molte vittorie e tanti piazzamenti, soprattutto con i ragazzi del primo anno, veramente molto competitivi. Un gruppo che ha portato alla vittoria quattro ragazzi diversi in questa stagione, quindi con molte soluzioni tattiche. Il 10 agosto hanno gareggiato a Castelfidardo (Ancona) piazzando a premiazione Federico Buschi e Vittorio Aluigi (sesto e ottavo), nessun piazzamento nella gara di Sozzigalli (Modena) del 24 agosto mentre in quella del 31 agosto a Mantignano (Perugia) ritorno alla vittoria per i ragazzi con la sua prima stagionale per Vittorio Aluigi. Autore di una fuga solitaria a circa 17 chilometri dal traguardo, vince con oltre un minuto di distacco. A coronare il successo ci sono anche i piazzamenti di Michael Grisanti e Federico Buschi (quinto e sesto). I complimenti di tutto il direttivo al d.s. e ai ragazzi per l’impegno profuso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>