Morani: “Palazzo ducale di Urbino: da Sgarbi molto rumore per nulla”

di 

4 settembre 2014

Alessia Morani
Gli ultimi interventi dell’assessore alla rivoluzione del Comune di Urbino mi stupiscono per i contenuti ed i toni.
Prima della pausa estiva io ed il consigliere Federico Scaramucci, su mandato del capogruppo pd Piero Sestili, abbiamo incontrato il Ministro Franceschini per sottoporgli la questione del futuro della Galleria Nazionale delle Marche.
In quella sede, il Ministro Franceschini ci ha rassicurato circa l’attenzione del Mibact nei confronti di una realtà culturalmente importante come quella del nostro Palazzo ducale, indicandoci come prospettiva la trasformazione della Galleria nazionale delle Marche in polo museale regionale.
Le ragioni di tale scelta risiedono nel fatto che le Marche non hanno, come la maggioranza delle altre regioni, un numero rilevante di musei di rango nazionale e, perciò, non rientra nei criteri adottati dal Ministero. Per questo, non e’ possibile istituire un museo di prima fascia ad Urbino ed una rete di seconda fascia per gli altri musei marchigiani.
Il progetto del Ministro prevede un’unica sede e dirigenza ad Urbino che coordinerà le altre realtà museali delle Marche.
Oggi, ho nuovamente incontrato il Ministro Franceschini che mi ha confermato quanto sopra e mi ha anche detto che non ci sarà nessuna legge speciale, come ha affermato l’assessore alla rivoluzione del Comune di Urbino e non ci sarà neppure l’accorpamento con l’Umbria.
Infine, i toni provocatori del prof. Sgarbi non mi interessano.
Il mio mandato non è quello di fare polemica sui giornali ma di trovare soluzioni ai problemi del nostro territorio.
Peraltro, registro una profonda diversità tra l’atteggiamento del Sindaco Gambini e del suo assessore alla rivoluzione.
Il Sindaco Gambini, a cui ho manifestato la mia volontà di collaborare per il bene della comunità, sa che sono a disposizione se si tratta di ragionare insieme sulle problematiche che riguardano la città di Urbino, al di là delle appartenenze e maggioranze politiche.
Non più tardi di sabato scorso, quando il Sindaco Gambini mi ha telefonato per avere informazioni sul tribunale di Urbino, l’ho rassicurato sul mio impegno per il mantenimento e il rafforzamento del palazzo di giustizia. E lo stesso farò per il Palazzo ducale.
Mi sembra, perciò, che quello del Prof. Sgarbi sia molto rumore per nulla ed un atteggiamento francamente poco comprensibile.
Le nostre energie mettiamole al servizio della comunità evitando polemiche che non servono a nessuno, tantomeno ai nostri cittadini.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>