Quando la tradizione sposa la novità: dal 10 al 13 settembre torna la Fiera di San Nicola

di 

5 settembre 2014

PESARO – Gli altri anni era l’evento di chiusura dell’estate. Quest’anno, complici le bizze del meteo, per dirla con l’assessore Belloni, sarà quasi quello di apertura. Ma, al di là di questo, la Fiera di San Nicola è appuntamento imperdibile per ogni pesarese che si rispetti, ma anche per residenti nei Comuni del centro Italia (dove è stata effettuata una massiccia campagna di comunicazione) e turisti.

Fiera di San Nicola, la presentazione

Fiera di San Nicola, la presentazione

Non solo bancarelle. Anche se, nei quattro giorni di fiera – dal 10 al 13 settembre – gli espositori saranno addirittura 644, dislocati nelle vie del mare su un percorso che, globalmente, arriva a 6 chilometri (scarica il file .pdf con tutti i numeri della fiera di San Nicola 2014). Stamane, all’atto della presentazione in Comune, si è parlato dell’appuntamento storico (le prime testimonianze parlano addirittura del 1513 come ritrovo per i mercanti dell’epoca) ma anche della volontà di rinnovarsi. “Da quando organizziamo la Fiera di San Nicola – ha detto Giorgio Montanari, direttore della Pesaro parcheggi spa – e sono 10 anni, abbiamo cercato di inserire tanti eventi e momenti collaterali. Un’alchimia tra tradizione e novità, per un appuntamento – forse l’unico – che nei secoli ha resistito a epidemie e crisi economiche”.

Tante iniziative collaterali. Nello specifico, Montanari ha parlato dei pittori e ceramisti alla Palla di Pomodoro e della mostra dei manifesti della Fiera degli allievi del liceo artistico Mengaroni, che quest’anno hanno puntato su una grafica che enfatizza Pesaro come città della bicicletta, ma anche dello spettacolo pirotecnico del 13 settembre sulle musiche di Rossini, delle iniziative per bambini in viale Zara, delle serate dedicate a danza e ballo (il 10 e il 12), della serata dell’11 dedicata al dialetto pesarese e alla musica folk (in collaborazione col grande Carlo Pagnini). In via Lanfranco rivivranno gli antichi mestieri, ma le novità principali sono costituite dai voli in mongolfiera per 50 fortunati che sono stati estratti nell’ambito di un concorso ideato assieme a Il Resto del Carlino, da via Sanzio che diverrà la strada dei sapori (con l’esposizione di 14 eccellenze enogastronomiche delle nostre terre), e dal grande graffito che verrà realizzato in via Pola da writer pesaresi, “un’opera di di 20 metri per 2,5 sul tema della fiera che poi sarà trasportata al parcheggio Il Curvone”.

Parcheggi. A proposito di Curvone, è solo uno dei parcheggi possibili per chi arriva in macchina, che avrà la possibilità di lasciare l’auto in via Marsala e al centro direzionale Benelli, ma anche al San Decenzio da cui – ogni 15 minuti – partirà un bus navetta gratuito. “E in caso di necessità c’è sempre il parcheggio dell’Adriatic Arena, che abbiamo già allertato”.

Presentazione Fiera di San Nicola

Presentazione Fiera di San Nicola

Tutto studiato nei minimi dettagli. Nulla è stato lasciato al caso, insomma, come spiegato dal presidente della Pesaro parcheggi appena eletto, l’ex assessore comunale Riccardo Pascucci, che si è soffermato sul tema a lui tanto caro della sicurezza: “Si è appena concluso il Comitato ordine e sicurezza in Prefettura, con le forze dell’ordine e gli operatori del soccorso che hanno messo a punto ogni aspetto organizzativo. La polizia, ad esempio, raddoppierà gli agenti per contrastare l’abusivismo, assieme ai carabinieri, agli agenti della Municipale (sei pattuglie e un presidio in viale Zara) e finanzieri delle Fiamme gialle.

Tante presenze. Gli ingredienti perché si ripetano i numeri delle passate edizioni (300mila presenze quando la Fiera si è tenuta su quattro giorni, 230-250 quando invece era organizzata su tre) ci sono tutti. “Un evento imperdibile nel pieno della nostra stagione estiva – ha scherzato, ma non troppo, Enzo Belloni, assessore alla Vivacità del Comune di Pesaro – La nostra Pesaro è una città coinvolta nell’evento a 360 gradi. Siamo a credito col tempo, confidiamo in quattro giorni di sole”.

Da lunedì divieto di sosta in zona mare. Materiale informativo, piantina, programma e manifesto disponibili sul sito pesaroparcheggi.it, nella sezione “Fiere e mercati”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>