Via al Ferruccio Bonvini Bis, la Vis non riparte da zero

di 

9 settembre 2014

PESARO – Zero in classifica. Ma non è un problema. Quello che preoccupa di più è il -7 alla voce gol subiti tra campionato e Coppa con all’attivo un solo gol segnato, unito al contraccolpo psicologico che la squadra ha subìto dopo l’esonero fulminante di Matteo Possanzini dopo 48 giorni di lavoro (appena 80 dalla firma del contratto). Ferruccio Bonvini, nuovo tecnico della Vis Pesaro e da oggi pomeriggio già al lavoro per preparare al meglio il derby d’esordio in campionato al Benelli, contro la Civitanovese, mostra però grande fiducia e una buona dose di pragmatismo.

“Prima di pensare al modulo voglio vedere e conoscere da vicino i giocatori che ho a disposizione – sono le prime parole di Bonvini, 44 anni, psicologo di professione, toscano, ex centrocampista della Vis negli anni ’90, ex allenatore della Carrarese e della stessa Vis nel 2011, collaboratore di diverse società di B e Lega Pro, arrivato questa mattina a Pesaro – poi adatterò il modulo in base alla rosa che, conoscendo Leonardi e D’Anzi, sarà sicuramente di valore. I giovani? Giusto lavorare, far crescere e tentare di pescare i giovani migliori in D: in questa categoria il calcio deve essere inteso così. E a me piace. Molti dei giocatori che avevo nella Vis tre anni fa oggi giocano tra i pro. Da psicologo cercherò di trasmettere tutto il mio entusiasmo ai ragazzi mettendo in chiaro una cosa: nel calcio bisogna divertirsi, la pressione me la prendo io. Devono capire che in un piazza come Pesaro hanno un’occasione rara per potersi mettere in mostra e fare bene. Non accade così spesso. Che squadra troverò? Meglio trovare un gruppo che fin qui ha lavorato per giocare al calcio che una squadra abituata alla palla lunga e a giocare sulle seconde palle. Ma parliamo del presente: sono fiducioso anche se domenica ci aspetta subito una partita difficile e che dovremo preparare al meglio, contro una squadra formata da gente esperta. Quindi ci sarà molto da lavorare”.

Ricordiamo che contro la Civitanovese mancherà il portiere Osso squalificato.

La Questura di Pesaro Urbino, per il derby, ha diramato le seguenti disposizioni : BOTTEGHINO SETTORE OSPITI chiuso Domenica 14 settembre giorno della gara ;

Pertanto si prega la tifoseria civitanovese di acquistare i tagliandi da giovedì 11 a sabato 13 settembre entro le ore 19.00 presso i seguenti punti di PREVENDITA :

GIORNI E ORARI

Giovedì 11 e Venerdì 12 tutto il giorno

Sabato 13 fino alle ore 19.00

PUNTI PREVENDITA

BAR FONTANA – Via Martiri di Belfiore 15 – Civitanova Marche Tel. 0733.816498

BAR DEI PINI “MARIO’” – Via Lazio 1 – Civitanova Marche Tel. 0733.812507

BOCCIOFILA Fontespina – Via James Cook – Civitanova Marche Tel. 0733.709167

BAR NANA’ (zona Stadio) – Via Vittorio Veneto 251 – Civitanova Marche

PUNTO SNAI (Cinema Rossini) – Via Buozzi – Civitanova Marche Tel. 0733.812489

Coloro che saranno sprovvisti di biglietto non potranno entrare allo stadio di Pesaro il giorno della gara stessa..

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>