Anno scolastico 2014/2015, per chi suona la campanella? Gli auguri di Galuzzi e Papi, la lettera di Ricci (che lunedì sarà al S. Carlo con i ragazzi della Rodari) e Ceccarelli

di 

12 settembre 2014

PESARO – In occasione della riapertura delle scuole, il Commissario della Provincia di Pesaro e Urbino Massimo Galuzzi e l’assessore alla Pubblica istruzione Domenico Papi rivolgono agli studenti, ai dirigenti, agli insegnanti e al personale ATA degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado del territorio provinciale i migliori auguri per l’anno scolastico 2014/2015.

“La scuola – sottolineano – è fondamentale per la crescita individuale e collettiva, un elemento di garanzia per il futuro dei nostri giovani. Nonostante le difficoltà, in questo territorio abbiamo una scuola di qualità e tutti insieme dobbiamo fare in modo che risponda sempre più all’esigenza di formazione, di libertà di scelta e di garanzia del futuro individuale e collettivo. Un augurio sincero a tutti per un sereno anno scolastico e un ‘in bocca al lupo’ particolare agli studenti per una positiva esperienza di studio e di crescita culturale e personale”.

Lunedì la visita agli istituti: il programma
Primo giorno di scuola, la scelta di Ricci: “A San Carlo tra i ragazzi della Rodari”

“Il primo giorno di scuola? Lo passerò con i ragazzi della Rodari”. Matteo Ricci sceglie i locali della parrocchia di San Carlo per la tradizionale visita agli studenti pesaresi che tornano nelle aule. L’incontro è in programma lunedì 15 settembre, alle ore 9.15. Una scelta non a caso, quella del sindaco, nella sede che temporaneamente accoglierà le classi (dalla seconda alla quinta, ndr) provenienti dal plesso di via Recchi, in attesa della conclusione dei lavori di bonifica sul tetto dell’edificio. “Un segno simbolico di vicinanza delle istituzioni ai bambini, alle famiglie, al personale e ai docenti che hanno vissuto mesi difficili”.
Il programma. Non solo. Nella stessa mattinata Ricci, insieme agli assessori Giuliana Ceccarelli e Andrea Biancani, visiterà la scuola d’infanzia Gulliver, in via Flaminia, alle 8.30; la Giansanti, in via Monfalcone, alle 10.30; l’Anna Frank, in via della Pozzetta, alle 12.

 

Questa invece la lettera spedita dal sindaco Matteo Ricci e dall’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli:

L’inizio di ogni anno scolastico porta sempre con sé un impegno urgente e irrinunciabile, sul piano culturale, civile e sociale: ogni cittadino sente il dovere di prendersi cura della SCUOLA, intesa nel suo complesso come sistema di istruzione e formazione del Paese, come realtà storico-culturale che guarda al bene di tutti e di ciascuno.

La valorizzazione di un suo rinnovamento necessita, al contempo, di una riflessione su quali processi di cambiamento investire, tenendo presente che la scuola prima di essere un’organizzazione amministrativa è una comunità educante.

Infatti sono la relazionalità e le dinamiche motivazionali che alimentano i meccanismi dell’apprendimento e si traducono in crescita umana e culturale da parte di tutti.

Ci piace qui ricordare il documento “Perché nessuno vada perduto” che è direttamente ispirato dalla nuova stagione di Papa Francesco, ma che affonda le radici nella pedagogia del priore di Barbiana, Don Milani, dove il rimando è sempre all’attenzione educativa verso ogni singola persona, ripreso dalla vocazione inclusiva e costituzionale del nostro sistema educativo.

Si tratta di esercizio alla convivenza civile che ha in sé il rispetto della persona.

Ma affinché questo principio dia buoni frutti occorre l’impegno di tutti: la scuola come “cuore” di una comunità adulta e consapevole, la famiglia che deve recuperare il senso della propria responsabilità educativa, le agenzie educative del territorio (enti locali associazioni culturali di volontariato, parrocchie, oratori, associazioni sportive) con la partecipazione dialogica e costruttiva.

A voi tutti, con l’augurio e la speranza di saper cogliere ciò che è bene per sé e per gli altri, cordialmente

BUON ANNO SCOLASTICO!

IL SINDACO               L’ASSESSORE ALLA CRESCITA

Matteo Ricci               Giuliana Ceccarelli

 

Ecco il file .pdf con tutti i Dati anno scolastico 2014-15.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>