Comune di Vallefoglia, tutela del sistema idrogeologico

di 

12 settembre 2014

VALLEFOGLIA – La manutenzione del territorio, in particolare la tutela del sistema idrogeologico ( la messa in sicurezza dei fiumi, la pulizia degli argini, il materiale raccolto) è uno dei punti principali delle linee programmatiche di governo. Infatti il Sindaco del Comune di Vallefoglia, Sen. Palmiro Ucchielli e la Giunta si sono attivati per richiedere un intervento di pulizia ordinaria e di bonifica di tutti i fossi presenti nel territorio comunale perché hanno una pesante incidenza sulla capacità idrogeologica e la loro pulizia quindi è indispensabile per garantire il deflusso delle acque soprattutto nei periodi di maltempo sempre più frequenti.

Inoltre per evitare possibili fenomeni di piena dei fiumi è stata effettuata la rimozione di alcuni tronchi di alberi lungo il torrente Apsa e il fiume Foglia che avevano creato un pericoloso sbarramento al normale deflusso delle acque. Lo scopo dell’Amministrazione è quello di prevenire eventuali dissesti idrogeologici in vista dell’arrivo della stagione invernale.

Un’altra opera di intervento riguarda la messa in sicurezza delle frane che si sono verificate nel territorio comunale e a tal proposito Il sindaco Ucchielli e l’Assessore ai Lavori Pubblici Angelo Ghiselli informano i cittadini che lunedì 8 Settembre sono iniziati i lavori di consolidamento di un movimento franoso della scarpata sita in prossimità di Via L. Da Vinci a Montecchio verificatasi i primi giorni del mese di Dicembre 2013 perché nonostante i primi interventi effettuati in somma urgenza, la frana è in continua evoluzione anche per l’azione degli agenti atmosferici. Il progetto è stato affidato alla Ditta impresa costruzioni Mentucci Aldo Srl di Senigallia per un importo di 430.000,00 Euro. L’opera è finanziata per € 370.000,00 mediante richiesta di un mutuo e per € 60.000,00 mediante fondi propri. La fine lavori è prevista per il 5 Gennaio 2015.

E’ in fase di perfezionamento il progetto di messa in sicurezza del movimento franoso a Coldelce che prevede una spesa di circa 240.000 euro e che sarà finanziato tramite richiesta di mutuo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>